Dopo aver trovato contenuti pedopornografici su Tumblr, qualche settimana fa Apple ha immediatamente rimosso l’applicazione dall’App Store.

Icona applicazione Tumblr

Tumblr

Yahoo! Inc.
Gratis

Tumblr è sempre stato quel luogo “libero”, assolutamente privo di qualsiasi controllo, dove poter pubblicare tutto. Col tempo la maggior parte degli utenti ha iniziato ad utilizzarlo per il porno e questo a Tumblr stava bene (pur di non fallire).

Quando Apple ha rimosso l’applicazione sono scattati i controlli a 360° ed oltre al porno tradizionale è stato trovato anche tanto materiale illegale, con minori che facevano da protagonisti.

Tumblr (appartenente a Yahoo) ha ammesso che il proprio software non è stato in grado di riconoscere questi contenuti ed ha dovuto prendere una decisione drastica, (anche per evitare guai legali). Tale decisione è che dal 17 Dicembre verrà rimosso qualsiasi tipo di contenuto a sfondo sessuale caricato sulla piattaforma.

Da questa scelta gli utenti sono già sicuri che Tumblr sia destinato a fallire in poco tempo. In tantissimi hanno già abbandonato la piattaforma ma la notizia di oggi è che Tumblr è di nuovo disponibile in App Store.