Sembra assurdo ma è la verità, Apple ha confermato che alcuni dei suoi iPad Pro del 2018 sono venduti nonostante siano leggermente piegati, con una curva ben visibile sullo chassis in alluminio. Ma non c’è da temere, per l’azienda è tutto normale.

iPad Pro 2018 sottoposto ad un bend test

Il colosso di Cupertino ha rivelato ai colleghi di The Verge che lo chassis piegato è uno degli effetti collaterali del processo di produzione, un “particolare” che non dovrebbe peggiorare e che non influenza in alcun modo le prestazioni del dispositivo. Insomma, Apple non lo considera un difetto.

La curvatura dello chassis è il risultato di un processo di raffreddamento che riguarda i componenti in metallo e plastica dei nuovi iPad Pro, stando ad Apple che ha risposto alle segnalazioni di alcuni utenti.

Una testimonianza arriva da Chris Welch di The Verge, il cui nuovo iPad Pro si è leggermente piegato dopo due settimane di normale utilizzo.

iPad Pro 2018 piegato - The Verge

Il difetto (che non è un difetto!) sembra riguardare maggiormente i modelli LTE, per la presenza di un striscia in plastica integrata nella cornice laterale in allumino. Ed è proprio in prossimità della linea dell’antenna che gli utenti hanno notato la leggera curvatura.

La domanda a questo punto è: Apple sostituisce i modelli piegati coperti da normale garanzia? Una risposta ufficiale non è stata ancora fornita, ma alcuni dipendenti Apple Store avrebbero dichiarato che per la sostituzione del dispositivo (con tale problema) è richiesta la polizza AppleCare+.