Il 2018 appartiene ormai al passato, e ci ha lasciato con un po’ di amaro in bocca. Apple non ha mantenuto infatti la promessa e del lancio di AirPower si parla ormai solo in termini di rumor. Con l’inizio del nuovo anno ci poniamo dunque una domanda: c’è ancora una speranza?

airpods airpower

Apple presentò AirPower – una base per la ricarica wireless in grado di caricare più dispositivi in contemporanea – a settembre 2017, in occasione dell’annuncio del protagonista assoluto di quell’evento, iPhone X.

Nel comunicato stampa si leggeva:

Apple ha offerto un’anteprima di AirPower, una base per la ricarica wireless progettata da Apple e disponibile nel 2018, con una spaziosa area di ricarica attiva che permette agli utenti iPhone 8, iPhone 8 Plus o iPhone X di ricaricare contemporaneamente fino a tre dispositivi, inclusi Apple Watch Series 3 e una nuova custodia di ricarica wireless opzionale per gli AirPods.

AirPower è stata lanciata sul mercato nel 2018? Purtroppo no, e come se non bastasse Apple ha rimosso ogni riferimento al dispositivo dal suo sito web. Possibile che l’azienda guidata da Tim Cook si sia arresa e abbia gettato la spugna?

Tuttavia, si parla di AirPower nelle guide per gli utenti incluse nelle confezioni degli ultimi iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR e Apple Watch Series 3, e in recenti domande di lavoro. A tali indizi si aggiungono poi alcuni brevetti che sembrano riguardare proprio la base per la ricarica wireless.

Secondo Steve Troughton-Smith, Apple avrebbe risolto i tanto vociferati problemi tecnici e potrebbe finalmente lanciare sul mercato il desiderato accessorio, forse insieme ad un battery case per iPhone XS.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

La risposta alla domanda posta all’inizio dell’articolo è dunque la seguente: sì, c’è ancora speranza!