Rimodulazioni, ovvero l’incubo dei consumatori. Questa volta è il turno di TIM, che si starebbe preparando ad aumentare il costo di alcune offerte.

Come riportato da MondoMobileWeb, le rimodulazioni di TIM, che dovrebbero entrare in vigore dal 25 febbraio, sarebbero rivolte ad alcune offerte ricaricabili ora non più disponibili. L’incremento dei costi mensili dovrebbe essere di 0,99 euro e 1,99 euro.

L’operatore, per indorare la pillola (anche se difficilmente ci riuscirà), permetterà ai clienti di attivare opzioni per ottenere minuti illimitati e GIGA aggiuntivi. Nello specifico:

  • minuti illimitati e 5 GIGA gratis per 1 mese per i clienti con l’aumento di 0,99€
  • minuti illimitati per sempre e 20 GIGA gratis per 1 anno per i clienti con l’aumento di 1,99€

A partire da oggi, TIM invierà gli SMS informativi agli utenti che purtroppo saranno colpiti dalla rimodulazione. Aggiorneremo l’articolo in caso di novità.

AGGIORNAMENTO: Grazie alla segnalazione dell’utente darioferra (che ringraziamo), scopriamo che gli utenti che hanno ricevuto l’SMS informativo possono recedere dal contratto o cambiare operatore senza penali o costi di disattivazione entro il 24 febbraio 2019.

Uno screenshot dell'SMS informativo di TIM