Notizie

Vendita di smartphone in calo ma aumentano gli introiti

Nell’ultimo anno il mercato globale degli smartphone ha subito perdite consistenti in termini di vendite ma i suoi ricavi, al contrario, continuano a salire.

Stando i dati emessi in questi giorni da GfK, compatibilmente con le novità presentate al Mobile World Congress di Barcellona, le vendite globali di smartphone sono diminuite di circa il 3% nell’ultimo anno, nonostante gli introiti siano cresciuti del 5% per un totale di 522 Milioni di dollari.

Questa incongruenza è legata strettamente all’ aumento del prezzo medio di vendita dei dispositivi che vede come responsabili colossi del calibro di Apple, Samsung e Huawei. Le aziende in questione stanno continuando ad alzare le proprie asticelle, proponendo prezzi superiori rispetto a quelli che il consumatore medio sarebbe disposto a pagare.

vendita smartphone

Sebbene le previsioni sulle vendite natalizie siano state irrimediabilmente catastrofiche a causa di questo aumento dei prezzi, la realtà è stata ben diversa per Apple che ha registrato risultati più che soddisfacenti. Secondo GfK si è trattato, però, di un puro caso in quanto la tendenza attuale degli utenti è quella di possedere meno smartphone di qualità superiore a favore dei prodotti appartenenti alla categoria degli indossabili.

smartphone

Anche nel caso degli indossabili, Apple ha battuto ogni record con il suo Apple Watch di quarta generazione che, ancora una volta, è stato il prodotto premium a fare da apripista alla crescita dei ricavi.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!