iOSmacOSwatchOSWWDC

iOS 13, macOS 10.15 e watchOS 6: Bloomberg anticipa alcune novità in arrivo alla WWDC

Abbiamo avuto modo di vedere nelle settimane passate alcune delle novità anticipate di iOS 13, oltre ad un  concept di iPad con iOS 13 ed il supporto al mouse. Bloomberg è tornato alla carica con altre novità importanti che caratterizzeranno i prossimi sistemi operativi di Apple.

A poco meno di un mese dalla conferenza degli sviluppatori di Apple continuano ad arrivare informazioni riguardo le funzioni e le novità che saranno introdotte sui nuovi sistemi operativi, che Apple lancerà il prossimo 3 Giugno durante il keynote di apertura della WWDC.

Secondo le nuove indiscrezioni di Bloomberg, Apple rilascerà diverse nuove applicazioni, funzioni e strumenti per lo sviluppo ed inoltre assisteremo anche ad un restyling e migliorie di applicazioni già note come: Mappe, Promemoria, Messaggi, Mail, Salute e altro.

iOS 13: Le novità

Il nome in codice di iOS 13 è “Yukon”, il nuovo sistema operativo per iPhone e iPad includerà miglioramenti e nuove funzioni tra le applicazioni, non mancheranno anche novità per alcune delle funzioni introdotte lo scorso anno. Apple è già a lavoro sul successore del sistema che verrà rilasciato il mese prossimo, ovvero iOS 14, nome in codice “Azul”, in previsione di rilascio nel 2020. Quest’ultima dovrebbe introdurre il supporto alle reti di nuova generazione 5G ed inoltre dovrebbe aggiungere nuove funzioni legate alla realtà aumentata per l’iPhone che verrà rilasciato il prossimo anno.

Il software, per il secondo anno consecutivo, migliorerà la velocità dei dispositivi e ridurrà i bug. Ci saranno miglioramenti sull’interfaccia utente, inclusa una nuova animazione quando verrà invocato il multitasking e per la chiusura delle app. I widget che appaiono alla sinistra della schermata home, subiranno anch’essi un restyling.

Sarà introdotta la tanto attesa Dark Mode, un’interfaccia nera e grigia ottimizzata per la vista di notte, potrà essere abilitata nel Centro di Controllo, il pannello per accedere velocemente alle impostazioni.

Apple è al lavoro inoltre su una nuova tastiera che permetterà agli utenti di effettuare uno swipe attraverso le lettere della tastiera in una singola istanza per comporre una parola (potrebbe rimanere una funzione solo interna). Questa tastiera avrà un funzionamento molto simile alla più conosciuta tastiera SwiftKey.

Arriverà una nuova versione dell’applicazione Salute. Sarà caratterizzata da una nuova schermata principale che permetterà di visionare in maniera più completa e organizzata le attività della giornata. Ci sarà una sezione per la “salute dell’udito“, dove potremo vedere ad esempio come ascoltare la musica e il comportamento di ascolto del rumore ambientale. Verrà inserito infine un nuovo sistema per il tracciamento del ciclo mestruale più chiaro da seguire.

Sarà inclusa una nuova funzione molto simile a quella offerta dalle applicazione Duet Display e Luna Display che permetterà all’utente di usare il proprio iPad come secondo monitor del Mac con l’albilità di disegnare con Apple Pencil, espandere l’area di visualizzazione e avere le notifiche per Mac.

Anche l’applicazione Promemoria subirà modifiche notevoli. Diventerà molto competitiva con molte delle applicazioni to-do che attualmente sono disponibili su App Store. La nuova applicazione avrà una schermata principale con quattro sezioni: compiti da completare oggi, tutti i compiti, compiti programmati e compiti contrassegnati. Ogni sezione ha un proprio colore impostato per una migliore visualizzazione.

Una nuova funzione in Tempi di Utilizzo, lo strumento di iOS che permette di controllare il dispositivo, permetterà ai genitori di limitare ai loro figli chi possono e chi non possono contattare in determinati orari.

Dopo Promemoria sarà il momento dell’applicazione Libri, arriveranno infatti nuove funzioni come la possibilità di essere stimolati nella lettura tramite premi e suggerimenti.

L’applicazione Messaggi invece riceverà alcune nuove funzioni, molte ereditate da WhatsApp, come la possibilità di impostare una immagine profilo, un nome utente scelto e la possibilità di scegliere chi può vedere questi nuovi campi. Ci sarà inoltre un menu dedicato nella conversazione per inviare versioni sticker delle Animoji.

Nuove funzioni sono in arrivo anche nell’applicazione Mappe che permetterà di impostare luoghi frequenti in maniera più semplice, come gli indirizzi di lavoro o casa. Gli utenti potranno creare gruppi per impostare i luoghi frequenti.

Saranno uniti i due servizi Trova il mio iPhone e Trova i miei amici in una singola e nuova applicazione, chiamata internamente “GreenTorch” (Torcia Verde). La nuova applicazione dovrebbe poter verificare anche la presenza di oggetti con beacon fisici per essere rilevati, questo potrebbe aprire anche ad un nuovo set di accessori da applicare ad indumenti, valige, chiavi ed altri oggetti.

Come abbiamo visto nelle settimane precedenti, anche Mail, finalmente, subirà miglioramenti con l’introduzione della gestione delle cartelle delle mail, possibilità di bloccare l’arrivo di mail verso determinati contatti e altro.

Arriverà una nuova modalità Sleep Mode sarà tramitata in una versione aggiornata del tab Sonno nell’app Orologio. La funzione Sonno attualmente traccia alcuni pattern di sonno, ma la nuova versione sarà più ampia e potrebbe integrarsi con i futuri dispositivi di rilevamento del sonno di Apple, come un nuovo Apple Watch. La modalità Sleep, quando abilitata nel Centro di Controllo, in automatico: attiva Non disturbare, oscura la schermata di blocco e disattiva tutte le notifiche.

Anche l’applicazione Casa avrà novità interessanti, Sarà migliorato l’integrazione con gli accessori, sarà migliorato il supporto alle camere di sicurezza e ci sarà la possibilità di visualizzare le registrazioni passate.

Non solo iPhone e iPad, anche HomePod subirà delle migliorie legate alla possibilità di riconoscere differenti utenti in base alla differenza della loco voce. Non è chiaro se questa novità sarà lanciata subito in tutte le lingue o solo in quella Inglese.

Sarà aggiornato anche il pop-up dove tutti noi possiamo condividere foto o link web. Il software suggerirà automaticamente persone alle quali inviare l’oggetto in base alla quantità di iterazioni presenti.

Anche Safari, come tutte le altre app sopra citate, subirà migliorie. Sappiamo che Apple ha in test un gestore di download, proprio come avviene sulla versione desktop.  Di conseguenza dovrebbe arrivare anche una integrazione dell’app File.

L’iPad avrà però qualcosa in più con iOS 13. Sarà presente una nuova grafica per il multitasking, la schermata home subirà migliorie ed inoltre la possibilità di scorrere diverse versioni della stessa app.

Apple ha in previsione di migliorare l’integrazione e il supporto per gli apparecchi acustici e avrà un menu delle impostazioni di accessibilità più completo nella pagina principale dell’app Impostazioni.

macOS 10.15 : Le novità

Dopo Casa, Memo Vocali e Borsa, sono in arrivo su macOS nuove applicazioni trasportate da iPad a Mac grazie a Marzipan. Arriverà l’applicazione Podcast oltre alla nuova app che gestirà i servizi Trova il mio iPhone e Trova i miei amici. Arriveranno anche le applicazioni Apple TV e Apple News su Mac, annunciate durante l’evento di fine Marzo. Dovrebbe arrivare anche l’applicazione Apple Music, che sarà separata dall’app iTunes.

Arriverà su Mac anche la funzione Tempo di Utilizzo, che permetterà di avere le medesime funzioni della relativa versione iOS, anche su Mac. Tempo di Utilizzo dovrebbe integrare anche gli strumenti di restrizione e controllo parentale.

Come visto un paio di settimane fa, Apple sta lavorando inoltre ad un nuovo pannello di gestione dell’Apple ID, rinnovato sia nella grafica che nelle funzioni. Il nuovo pannello migliorerà la gestione dell’ID e della configurazione della Condivisione in famiglia.

Altra piccola novità di macOS 10.15 riguarda iMessage. Sono in arrivo anche sulla controparte Mac tutti gli effetti che abbiamo attualmente su iOS: fumetto (impatto, pop-up, delicato, inchiostro magico) e schermo (coriandoli, laser, fuochi d’artificio, effetto eco, riflettore, palloncini, amore, stella cadente e festa).

watchOS 6: Le novità

Apple integrerà nativamente l’App Store direttamente su Apple Watch così gli utenti potranno scaricare le applicazioni direttamente dall’orologio. Attualmente infatti è possibile scaricare le app esclusivamente dall’applicazione Watch del proprio iPhone.

Arriveranno anche nuove applicazioni di sistema su Apple Watch:

  • Memo vocali: per registrare audio direttamente dall’Apple Watch
  • Libri: per ascoltare gli audiolibri
  • Calcolatrice: per effettuare calcoli direttamente da Apple Watch

Saranno aggiunti,, inoltre, gli sticker Animoji e Memoji direttamente dall’iPhone sincronizzato.

Ci saranno due nuove app relative alla salute per Apple Watch:

  • Dose” soprannominata all’interno di Apple per i promemoria delle pillole
  • Cicli” per tenere traccia dei cicli mestruali.

Arriveranno nuove “Complicazioni” da aggiungere ai quadranti che permetteranno di mostrare ulteriori frammenti di informazioni oltre alle classiche come ora e giorno. Una delle nuove complicazioni mostrerà lo stato dei libri audio, un altro la durata della batteria degli apparecchi acustici e altri che mostreranno i dati del rumore esterno e dati sulla pioggia.

Oltre alle complicazioni arriveranno nuovi quadranti, il primo è “Gradiente” che farà apparire un gradiente da un colore scelto dall’utente, altri due nuovi quadranti “X-Large” che mostreranno numeri jumbo in diversi tipi di carattere e colori, un quadrante “California” che dovrebbe essere un quadrante classico che mescola numeri romani con numeri arabi, un quadrante “Solar Analog” ridisegnato che consisterà in una sorta di meridiana ed infine il quadrante “Infograph Subdial” che includerà visualizzazioni di complicazione più grandi come una tabella del mercato azionario o il tempo.

.

Queste sono alcune delle novità principali che vedremo nei nuovi sistemi operativi. La fonte che riporta tutte queste novità è altamente affidabile e nel tempo quasi tutte le anteprime si sono verificate e non dubitiamo di questo. Scopriremo con certezza se tutte queste funzioni e miglioramenti arriveranno ufficialmente nel Keynote del WWDC che si terrà il 3 di Giugno e come al solito seguiremo insieme a voi.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!