Rumors

Barclays pubblica anticipazioni su iPhone 2020, il nuovo iPhone SE ed il Touch ID con sensore acustico

L’analista Blayne Curtis di Barclays oggi ha condiviso quelle che sono le sue aspettative sugli iPhone del 2019 e quelli del 2020. Il report è stato pubblicato in seguito ad un viaggio in Cina e la visita a diversi stabilimenti di fornitori Apple.

Gli iPhone del 2019 non avranno grosse modifiche nel design, fatta eccezione per la tripla fotocamera sul retro. La produzione di massa inizierà tra Luglio ed Agosto.

Il 3D Touch verrà del tutto eliminato dagli iPhone del 2019. Contemporaneamente si espanderà il supporto dell’Haptic Touch (quello che troviamo già su iPhone XR)

La prossima generazione di iPhone XR avrà 4GB di RAM, rispetto ai 3GB attuali.

Gli iPhone del 2020 avranno molti più cambiamenti. Includeranno modem 5G, sensori 3D attraverso le fotocamere, ed una tecnologia che permetterà lo sblocco attraverso un Touch ID con sensore acustico, il che renderà possibile posizionare il dito in qualsiasi parte dello schermo anzichè sul vecchio (e defunto) tasto Home.

Alcuni fornitori hanno menzionato un potenziale iPhone SE 2 con lo stesso hardware dell’iPhone 8. Arriverà ad inizio 2020, ma altri fornitori non sono a conoscenza di alcun dettaglio in merito, quindi consideriamolo un rumor.

LG dovrebbe diventare il secondo fornitore di schermo OLED per gli iPhone 2019, togliendo il 10-30% della fornitura a Samsung.

iphone xi

Altri rumors sui prossimi iPhone riguardano una case in vetro un po’ diverso al tatto, una batteria più grande, la possibilità di ricaricare le AirPods appoggiandole sul retro.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!