Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iPhone 11 ProNews

Il teardown dell’iPhone 11 Pro conferma la possibile presenza della ricarica wireless bilaterale

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iFixit ha effettuato un rapido teardown dell’iPhone 11 Pro per fornire una breve occhiata agli interni del nuovo smartphone e ora il sito sta effettuando un’analisi molto più profonda attraverso uno teardown dell’iPhone 11 Pro Max.

Il sito di riparazione sta “facendo a pezzi” l’iPhone 11 Pro Max, ma ha già trovato segni della funzione di ricarica wireless bilaterale che si vociferava prima del lancio ma che alla fine non è stata annunciata.

Il teardown dell’iPhone 11 Pro ha rilevato due connettori della batteria nei nuovi iPhone e, dopo ulteriori ricerche condotte da iFixit, suggeriscono che il connettore aggiuntivo sia una linea diretta con la bobina di ricarica wireless.

iPhone 11 ricarica bilaterale

Con il telefono acceso, abbiamo scollegato il connettore inferiore della batteria e il telefono è rimasto acceso e caricato tramite la porta Lightning, ma non tramite la ricarica wireless. Sembra che questo connettore aggiuntivo sia una linea diretta con la bobina di ricarica wireless, che potrebbe essere una caratteristica importante per la ricarica bilaterale!

Inoltre, quando abbiamo ricollegato il cavo, il nostro telefono ha visualizzato un avviso di temperatura momentaneo prima di tornare alla normalità. Sospettiamo che abbia perso il contatto con un importante sensore di temperatura della batteria e si sia spento; questo suona molto come una funzione di gestione del calore di ricarica wireless inversa per noi.

La ricarica wireless bilaterale avrebbe permesso ai nuovi iPhone di caricare in modalità wireless dispositivi come AirPods, Apple Watch e persino altri iPhone. Era una funzionalità attesa per gli iPhone 11, ma poco prima del lancio dei nuovi dispositivi, diversi rumors affermavano che Apple avesse deciso di sfruttare in seguito la funzionalità.

L’analista di Apple Ming-Chi Kuo, che spesso condivide informazioni accurate sui piani di Apple, ha affermato che la ricarica wireless bilaterale è stata annullata “perché l’efficienza di ricarica potrebbe non corrispondere ai requisiti di Apple“.

iFixit ha anche scoperto una “nuova scheda misteriosa” posizionata sotto la batteria che potrebbe essere correlata alla ricarica wireless bilaterale.

Sebbene l’hardware potrebbe davvero essere lì, non vi è alcuna garanzia che Apple rilasci la funzione di ricarica wireless bilaterale con un futuro aggiornamento del software. Potrebbe aspettare fino al 2020 per avviare la funzione dopo aver ultimato l’efficienza per soddisfare i suoi standard.

Lo smontaggio finora ha anche rivelato una scheda logica ridotta per fare spazio alla configurazione della fotocamera a tripla lente e adesivo simile agli iPhone dello scorso anno nonostante i nuovi livelli di resistenza all’acqua.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.