Mac Pro

Intel lancia i nuovi chip Xeon W-2200 adatti per un iMac Pro aggiornato

Intel ha lanciato i nuovi chip Xeon W-2200 Cascade Lake-X Xeon che sono potenzialmente adatti per un nuovo iMac Pro.

Al momento, Apple utilizza chip Intel Xeon-W personalizzati per i suoi modelli iMac Pro, ma potrebbe utilizzare una versione stock dei chip Xeon W-2200 o una versione personalizzata.

Ci sono fino a 18 core abilitati per AVX 512 nei nuovi chip W-2200, insieme a un massimo di 48 corsie PCIe, Turbo Boost Max 3.0 e accelerazione AI (Intel Deep Learning Boost) per effetti visivi, grafica animata, rendering 3D e Di Più. I chip sono simili ai chip Intel serie X ma con Intel vPro per il supporto di funzionalità ECC RAM, VROC e RAS fino a 1 TB (affidabilità, disponibilità e funzionalità).

Secondo Intel, i suoi nuovi chip offrono un rendering dell’architettura 3D due volte più veloce, un editing video 4K più veloce del 97% e tempi di compilazione dei videogiochi 2,1 volte più veloci.

chip xeon

Intel sta introducendo una nuova struttura dei prezzi più economica per i chip aggiornati, facendo scendere i prezzi di quasi il 50 percento rispetto ai chip Xeon di generazione precedente. Le riduzioni dei prezzi potrebbero ridurre i costi dei futuri modelli iMac Pro qualora Apple trasferisse tali risparmi ai consumatori.

processori intel 2200

Apple ha rilasciato iMac Pro nel 2017 e da allora non lo ha aggiornato, quindi è previsto un aggiornamento. Non ci sono voci che un modello aggiornato sia in lavorazione, ma spesso non sentiamo molto parlare di aggiornamenti Mac, quindi i processori aggiornati e altri hardware potrebbero ancora arrivare in un aggiornamento del 2019.

Intel afferma che i nuovi chip Xeon W-2200 saranno disponibili a partire da novembre.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!