iPhone

Google ha affermato che il backup illimitato delle foto HEIC per iPhone è dovuto ad un bug

Dopo una settimana dalla scoperta che Google Foto permette di archiviare le foto in formato originale ottenendo di conseguenza uno spazio di archiviazione gratuito illimitato. L'azienda ha dichiarato che si tratta di un bug e presto correrà ai ripari

La scorsa settimana vi avevamo segnalato che tutti i possessori di iPhone, a differenza degli utenti di smartphone Pixel, potevano ottenere spazio di archiviazione gratuito illimitato per i backup in qualità originale tramite Google Foto.

Tuttavia, Google ha affermato che si tratta di un bug e che presto verrà fixato, impedendo di conseguenza agli utenti iOS di poter sfruttare uno spazio gratuito illimitato per le proprie foto in qualità originale.

Il “bonus” inaspettato per i proprietari di iPhone è dovuto al formato HEIC, molto più efficiente del classico JPEG, quindi se Google tentasse di comprimere le foto in realtà finirebbe per renderle più grandi rispetto all’originale.

Google Foto HEIC iPhone Bug

Androidpolice ha confermato che Google è a conoscenza di questo bug e che presto correrà ai ripari.

Abbiamo contattato Google per un commento e abbiamo ottenuto la conferma che le foto scattate in HEIC / HEIF non sono compresse e non rientrano nella quota dello spazio a pagamento per Foto. Un portavoce di Google ha affermato: “Siamo a conoscenza di questo errore e stiamo lavorando per risolverlo”.

Il sito afferma che non è chiaro esattamente quale azione intende intraprendere Google, ma con molta probabilità la società convertirà le foto da HEIC a JPEG anche se le dimensioni del file risulteranno più grandi.

Google Foto può essere scaricato gratuitamente dall’App Store.

Fonte
androidpolice
Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!