MacBook ProNotizie

Il MacBook Pro da 16 pollici potrebbe essere rilasciato questa settimana

La produzione in massa del nuovo MacBook Pro da 16 pollici è iniziata, ma la data di rilascio rimane incerta

Secondo Forbes, l’analista IDC Jitesh Ubrani e il collaboratore di Forbes Brooke Crothers della catena di approvvigionamento di Apple, affermano che il MacBook Pro da 16 pollici è in produzione, ma nessuno dei due ha rivelato una data di lancio.

“Ci aspettavamo un annuncio in ottobre”, ha detto Ubrani in una e-mail. Ottobre è arrivato e se ne è andato senza un annuncio, ma Ubrani ha aggiunto che la sua società di ricerca sta “iniziando a vedere i primi segni” del notebook nella catena di approvvigionamento di Apple. “Tuttavia, non sappiamo quando sarà rilasciato il nuovo MacBook Pro”, ha detto.

Macbook Pro da 16 pollici

Crothers ha affermato di aver sentito qualcosa di simile, scrivendo che “una fonte in Asia, che ha rapporti con la catena di approvvigionamento di Apple, ha dichiarato durante il fine settimana che il MacBook Pro da 16 pollici è in produzione ma la data di uscita non è chiara“.

Queste informazioni sono in linea con un recente rapporto di DigiTimes secondo cui Apple inizierà a ricevere spedizioni in volume del MacBook Pro da 16 pollici questo trimestre, probabilmente per eludere una tariffa di importazione del 15% sui notebook che entrerà in vigore il 15 dicembre. Se accurata, la produzione di massa è in corso.

I rumors suggeriscono che il MacBook Pro da 16 pollici presenterà cornici più sottili intorno al display, una tastiera a forbice più affidabile, un sensore Touch ID autonomo e forse un tasto Esc fisico molto richiesto.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!