Recensioni

Recensione Huawei Nova 5T: un quasi TOP senza inutili fronzoli

Huawei porta per la prima volta ben 5 fotocamere su uno smartphone medio-gamma.

Nova 5T è il nuovo medio-gamma di Huawei che chiude questo 2019 con un riassunto di quelle che sono state le principali novità viste quest’anno nel campo degli smartphone. Il riassunto in questione non è però del tutto nuovo, dato che lo smartphone rappresenta la rinascita di Honor 20 Pro sotto il marchio “Huawei”. I due dispositivi sono praticamente identici in termini di hardware e design, se non per qualche piccolezza che ha permesso a questo modello di abbattere il prezzo di oltre 200€. In questa recensione troverete tutti i punti di forza e i punti deboli di questo dispositivo che, secondo il nostro punto di vista, potrebbe essere un vero “Best Buy” di fine anno. Ricordiamo che non si tratta di un top di gamma, pertanto non ha senso fare comparazioni e riferimenti ad Apple ed iPhone.

Design

Huawei nova 5T inizia l’emulazione del suo simile a partire dal design posteriore… stesso alloggiamento verticale per le 4 fotocamere, già visto in modo simile anche su Huawei P30 e P30 Pro ma senza zoom ottici o sensori particolari di alcun genere. Si tratta di semplici fotocamere con proprie peculiarità che andremo a vedere nel dettaglio più avanti.

Il pannello posteriore di questo smartphone presenta una trama atipica, costituita da un pattern formato dal logo “NOVA” ruotato progressivamente di 90°. E’ davvero tanto tanto particolare, anche perchè variando l’angolo dello smartphone, la vernice definisce un effetto “olografico”, evidente maggiormente sul logo inferiore in contrasto, che crea dei simpatici giochi di profondità grazie al riflesso della luce.

Naturalmente questo discorso vale esclusivamente per questa colorazione, ovvero la Midsummer Purple. Huawei Nova 5T è disponibile anche in altre due colorazioni, ovvero la classica ed elegante colorazione Black e la non meno interessane Crush Blue dove l’effetto profondità è comunque presente ma decisamente meno evidente.

Panoramica

Se il retro di questo smartphone ricorda vagamente quello di Honor 20 pro, l’analogia continua con la parte frontale del dispositivo dove ne ritroviamo esattamente lo stesso display.  Si tratta di un IPS LCD da 6.26″ di ottima qualità… certo non è un OLED ma riproduce dettagli in modo molto nitido, oltre che offrire colori particolarmente brillanti. Naturalmente, essendo un LCD, andremo a notare il limite fra cornice e display e qualche piccola virata al grigio al variare l’angolo di visione.

Il display di Huawei Nova 5t ricopre la quasi totalità della superficie frontale, massimizzando l’esperienza di fruizione con bordi ridotti all’osso grazie all’utilizzo di una capsula auricolare sottilissima, rivolta verso l’alto, ed una fotocamera frontale integrata direttamente nel display.

Questa fotocamera ci permette di scattare ottimi selfie, decisamente ottimizzati grazie alla possibilità di sfruttare l’HDR e all’intelligenza artificiale che renderà colori molto accesi e dettagli evidenti anche in condizioni di scarsa luminosità. Naturalmente parliamo di un sensore da 32MP, quindi il secondo più potente su questo smartphone dopo la camera posteriore principale da 48 Megapixel. Inutile dire che la fotocamera frontale ci permette di girare video di qualità più che discreta, anche in FullHD a 30 fps

La capsula auricolare fa il suo dovere, il suono in chiamata o durante l’ascolto di messaggi vocali appare di ottima qualità. Non si percepisce alcuna vibrazione o effetto metallico visto in passato con altri modelli affini. Tutto sommato un’ottima esperienza di ascolto che si ripete anche con l’altoparlante principale di tipo mono. Sempre restando in tema, ottima anche la ricezione. Huawei Nova 5T è disponibile esclusivamente in versione dual sim. Sul lato sinistro troviamo, infatti, un vano sim capace di ospitare contemporaneamente 2 nano sim ma non una scheda Micro-SD per l’espansione della memoria.

In linea di massima questo non dovrebbe essere un grosso problema, visto che la memoria interna è da 128GB che dovrebbero bastare e, si spera, anche avanzare rispetto al pubblico di riferimento. Come Honor 20 Pro, anche Huawei Nova 5T monta un Kirin 980, ovvero un 8-core realizzato con processo costruttivo a 7nm. Questo chipset integra una doppia NPU per ottimizzare al meglio il  dispositivo ed utilizzare l’intelligenza artificiale che sfrutteremo principalmente nell’utilizzo del comparto fotografico. Il tutto è supportato da 6GB di Ram, un buon compromesso al pari degli smartphone che giocano in questa categoria, con prestazioni da top di gamma senza strafare…

Va sottolineato che anche Huawei Nova 5T supporta la tecnologia GPU turbo che ci permette di  fruire degnamente della totalità dei titoli disponibili in termini di giochi, con il massimo della fluidità e della grafica prevista.

Per quanto riguarda i sistemi di sicurezza, anche su questo smartphone ritroviamo il riconoscimento facciale bidimensionale ed il rapidissimo sblocco tramite impronta digitale collocato sul dorso del tasto laterale. Questa configurazione è decisamente una delle più comode ed ergonomiche che rendono il riconoscimento più di efficiente ed immediato.

Comparto fotografico

Huawei Nova 5T monta sul retro un totale di 4 ottiche:

  1. 16MPUltra Grandangolo
  2. 48MP – Grandangolo standard con sistema Ultra Clarity
  3. 2MP – Gestione della profondità di campo
  4. 2MP –  Macro Camera

Quest’ultima ottica ci permette di osservare piccoli particolari da una distanza estremamente ravvicinata di soli 4cm. Naturalmente da una sensore da soli 2MP non possiamo aspettarci grandi cose. La scelta di Huawei in questo caso è stata alquanto strana, visto che è possibile ottenere lo stesso effetto, con qualità nettamente superiore, sfruttando lo zoom 2X e la messa a fuoco della camera principale da 48MP.

Tanta roba la modalità notte. Questa modalità funziona molto bene in contesti estremamente bui ma anche in semplici condizioni crepuscolari o di scarsa luminosità dove otteniamo effetti, a tratti surreali, comunque degni di nota. La modalità nottourna può essere sfruttata con qualsiasi visuale, che sia standard, ultra  grandangolare o 2X.

Deludente la decantata modalità ritratto migliorata. L’intelligenza artificiale fa senza dubbio il suo lavoro ma soggetti e oggetti in primo piano vengono scontornati in modo poco ottimale. La cosa appare strana, visti i precedenti di Huawei e Honor che ci hanno regalato sempre ottimi bokeh. Tuttavia potrebbe trattarsi di un semplice problema software da risanare con aggiornamenti futuri.

Fino a pochi mesi fa eravamo abituati ad avere smartphone Android con prestazioni eccelse in foto ma molto scarse in video. Oltre alla possibilità (ormai scontata) di girare in 4k fino a 30 fps, Nova 5T offre  finalmente una stabilizzazione degna di essere definita tale. La sensazione iniziale è quella di usare un gymbal; registrando filmati ci accorgiamo di una correzione software effettuata in tempo reale che letteralmente “addrizza il tiro” delle nostre inquadrature. L’effetto è molto evidente anche con mani meno chirurgiche, per una resa finale estremamente fluida e cinematografica. 

Ottima anche la resa di colori e dettagli, con passaggi precisi durante i cambi di messa a fuoco ed un bilanciamento automatico del bianco molto più che reattivo. C’è sicuramente ancora tanto da lavorare per raggiungere la qualità video di iPhone ma siamo sulla buona strada. Con questo modello Huawei ha fatto davvero un grosso passo in avanti. 

Conclusioni su Huawei Nova 5T

Si tratta sicuramente di un prodotto degno di nota. Non è nulla di nuovo se pensiamo che è il clone a basso costo di Honor 20 Pro. Tuttavia potrebbe essere interessante visto che Honor 20 Pro ha perso mercato a causa dei suoi problemi sorti sul lancio a causa del ban di Trump sulla Cina.

Diciamo che se avessimo un budget inferiore ai 500€ ci potremmo fare un bel pensierino. Parliamo sempre di un dispositivo completo ed al passo con i tempi. Certo, manca di zoom ottico per le fotocamere, manca della qualità di un display OLED, manca di ricarica Wireless, insomma, manca di tutto quel “di più” che fa lievitare il prezzo, spesso inutilmente. In compenso, Huawei Nova 5t ha sotto scocca un Hardware da top di gamma, alimentato da una batteria da 3750 mAh, che garantisce lunghe durate, anche in base alle varie modalità di ottimizzazione come modalità prestazioni dedicata al gaming, modalità risparmio energetico e ultra risparmio energetico.

E poi il pieno supporto alla super ricarica, grazie all’alimentatore da 22,5 Watt che troverete in confezione insieme al cavo di ricarica USB-C, alla cover trasparente in silicone e alle cuffiette auricolari, anch’esse USB-C, vista l’assenza di ingresso jack, sopperita comunque dal tipico adattatore (USB-C in / jack 3.5 out).

Huawei Nova 5T su amazon con speaker Bluetooth in omaggio

Il prezzo di Huawei Nova 5T oscilla intorno ai 430/460€ ma su Amazon potete trovarlo a 399€ con speaker bluetooth IN OMAGGIO, quindi fatevi furbi, potrebbe essere più che un’ottima alternativa se avete intenzione di cambiare smartphone e non spendere un patrimonio. Qui sotto trovate una video recensione completa le nostre votazioni:

Huawei Nova 5T

Design - 7.5
Display - 7.5
Hardware - 8
Prestazioni - 9
Fotocamera - 8
Audio - 7
Batteria - 8.5
Prezzo - 8

7.9

Assolutamente consigliato a chiunque non sia alla ricerca di uno smartphone particolarmente ambizioso, senza rinunciare alla possibilità di restare stupito, certamente in positivo.

User Rating: 5 ( 1 votes)

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!