News

Foxconn vuole riaprire metà degli impianti di produzione entro la fine di febbraio

Foxconn punta a riaprire metà degli impianti di assemblaggio in Cina entro la fine di febbraio

Citando fonti che hanno familiarità con i piani dell’azienda, Reuters riferisce che Foxconn intende riaprire metà delle sue strutture produttive in Cina entro la fine di febbraio

Il presidente della società Liu Young-Way punta a riavviare l’80% della produzione di Foxonn in Cina a marzo, secondo il rapporto.

Come altre aziende in tutta la Cina, le strutture di Foxconn rimangono chiuse o a bassa capacità a seguito dell’epidemia di coronavirus che finora ha ucciso oltre 1.100 persone e infettato oltre 45.000 persone in tutto il mondo.

coronavirus

Foxconn inizialmente affermò che il coronavirus non avrebbe avuto alcun impatto sulla produzione e puntava a riaprire gli impianti il ​​10 febbraio.

La scorsa settimana, il colosso della produzione ha informato i dipendenti di non tornare al suo stabilimento di Shenzhen, una struttura impiegata per la produzione di iPhone. Anche lo stabilimento di Foxconn Zhengzhou, che gestisce gran parte dell’assemblaggio di iPhone 11 e 11 Pro, è chiuso. Secondo quanto riferito, l’azienda sta trasferendo parte della produzione di iPhone in siti in India e Taiwan, anche se le capacità di tali impianti sono presumibilmente limitate.

Foxconn questa settimana ha ottenuto il via libera per riaprire alcuni importanti impianti in Cina. Tuttavia, solo circa un decimo della forza lavoro è tornata in due stabilimenti chiave nel sud di Shenzhen e nel centro di Zhengzhou.

Apple ha inoltre esteso la chiusura dei propri negozi al dettaglio in Cina. Inizialmente, la data di riapertura era fissata per il 10 febbraio, ma la società ha posticipato tale data al 15 febbraio.

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!