Entra su Scontiamolo, il nostro canale di Offerte e Sconti su Telegram.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

News

BOE potrebbe presto diventare il terzo fornitore di display OLED di Apple

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

BOE sta cercando di assicurarsi gli ordini da Apple da un pò di tempo, ma finora non è ancora diventato il terzo fornitore di pannelli OLED per il produttore di iPhone insieme a Samsung e LG Display. Il più grande produttore di display in Cina sta ancora lavorando per raggiungere questo obiettivo e, secondo un nuovo rapporto, è pronto a ad investire per raggiungere questo importante obiettivo.

Secondo le fonti di ETNews, sono stati fatti investimenti in nuovi impianti e attrezzature per le linee di produzione OLED, con le linee dei moduli destinati a realizzare componenti esclusivamente per Apple. È prevista la costruzione di dieci nuove linee di moduli presso l’impianto B11 OLED nel Sichuan, e avranno anche un’intera linea di assemblaggio disponibile da pannello a modulo presso la struttura.

Nonostante l’investimento in nuove apparecchiature di produzione, ciò non significa che Apple abbia firmato un contratto con BOE per le forniture OLED. Anche se BOE ha già tentato in precedenza di assicurarsi gli ordini OLED, la società deve ancora soddisfare i rigidi criteri di controllo di qualità di Apple, che aprirebbe la porta a futuri ordini di componenti.

L’acquisto di hardware per la produzione di display avviene dopo un presunto colloquio tra BOE e Apple, in cui il produttore di iPhone sta pensando di assumere BOE come terzo fornitore OLED. Diverse fonti del settore hanno riferito che “Apple ha recentemente chiesto alla BOE di effettuare i preparativi necessari per quanto riguarda la fornitura di OLED“.

Samsung era inizialmente l’unico fornitore di Apple per gli schermi OLED utilizzati negli iPhone X e XS, in quanto era l’unica azienda in grado di soddisfare i requisiti di qualità e volume. LG è stata successivamente integrata come fornitore secondario per iPhone 11 Pro, ma Apple è ancora fortemente dipendente da Samsung.

Inizialmente si pensava che BOE potesse iniziare a fornire schermi OLED ad Apple quest’anno, ma il nuovo rapporto suggerisce che la produzione non sarà attiva fino al 2021, supponendo che gli ordini vengano effettivamente effettuati.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

BOE produce già schermi LCD per gli iPhone più vecchi di Apple.

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.