AppleApple Watch

Apple collabora con Johnson & Johnson per ridurre il rischio di ictus

Apple e Johnson & Johnson hanno annunciato un nuovo studio che mira a raccogliere ulteriori informazioni sulla fibrillazione atriale e altre condizioni monitorate da iPhone e Apple Watch. Lo “Studio sulla linea del cuore” includerà un’app ‌iPhone‌ ed analizza se le funzionalità di monitoraggio della salute di ‌iPhone‌ e le funzioni di salute del cuore su Apple Watch‌ possono migliorare i risultati sanitari.

PUBBLICITÀ

Lo studio è specificamente rivolto a persone di età superiore ai 65 anni. Le due società stanno cercando di vedere se la tecnologia di monitoraggio della salute di Apple può aiutare a ridurre il rischio di ictus grazie al rilevamento precoce della fibrillazione atriale, che è una delle principali cause di ictus e rilevabile con la funzione ECG di Apple Watch.

Il problema principale con la fibrillazione atriale è che è difficile da diagnosticare, a causa della mancanza di sintomi fisici nella maggior parte dei pazienti. Con Apple Watch, watchOS può avvisare gli utenti di un potenziale evento AFib.

“La tecnologia Apple sta avendo un impatto significativo sulla ricerca scientifica attraverso le potenti capacità di iPhone e Apple Watch”, ha affermato Myoung Cha, Head of Health Strategic Initiatives di Apple. “Lo studio Heartline aiuterà ulteriormente la comprensione di come la nostra tecnologia potrebbe sia contribuire alla scienza sia contribuire a migliorare i risultati sulla salute, compresa la riduzione del rischio di ictus”.

Coloro che sono interessati allo studio devono avere almeno 65 anni, essere residenti negli Stati Uniti per tutta la durata dello studio, essere in possesso di un assicurazione medica, possedere un iPhone 6s o successivo (con iOS 12.2 o successivo) e accettare di fornire l’accesso ai loro dati. Una volta selezionati i partecipanti casuali, saranno divisi in due gruppi: uno utilizzerà solo l’app ‌iPhone‌ e l’altro utilizzerà l’app ‌iPhone‌ oltre a ottenere un Apple Watch‌. Lo studio durerà tre anni.

Apple e i suoi dispositivi partecipano regolarmente a studi scientifici, di recente alla Stanford Medicine con lo “Studio del cuore di Apple“. Questo studio è iniziato nel 2017 e nel novembre 2019 Stanford Medicine ha pubblicato risultati che alla fine hanno determinato che l’Apple Watch è in grado di rilevare con successo la fibrillazione atriale.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button