Curiosità

Le vendite di smartphone in Cina hanno registrato un aumento ad Aprile

Le spedizioni di smartphone dai produttori ai rivenditori in Cina sono aumentate del 17% ad Aprile 2020 rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, compensando la perdita causata dalla pandemia di coronavirus.

Nuovi dati delle autorità cinesi mostrano che le spedizioni di smartphone ad Aprile, da parte di tutti i produttori, sono aumentate del 17%, quasi un quinto in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Secondo quanto riferito, la produzione è tornata agli stessi livelli in cui era prima dell’arrivo del COVID-19.

Secondo Reuters, questi dati provengono dalla China Academy of Information and Communications Technology (CAICT), un ente statale. I dati di CAICT hanno precedentemente rivelato che Apple non è andata bene nel paese a Febbraio e di come si sia ripresa a Marzo.

Tuttavia, Reuters rileva che per la prima volta in molti anni, CAICT non ha suddiviso gli smartphone Android dagli iPhone. Ciò significa che non è possibile determinare le vendite di Apple per confrontarle con i mesi precedenti.

Nel complesso, la CIACT afferma che i produttori hanno spedito 40,8 milioni di smartphone ad Aprile 2020, rispetto ai 34,8 milioni di Aprile 2019.

Tim Cook, ha accennato a questo miglioramento durate la chiamata degli utili del Q2 2020. In quel caso, il CEO ha dichiarato che anche se Aprile non era rilevante per il secondo trimestre fiscale dell’azienda, Apple stava registrando un miglioramento nel mercato cinese ad Aprile, grazie alle nuove misure introdotte nel paese che hanno permesso di riaprire diverse attività commerciali.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button