Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple Music

La giustizia francese giudica ingiuste le clausole di Apple Music

Secondo la giustizia francese, Apple recupera diverse informazioni personali senza ottenere il consenso esplicito dei suoi utenti attraverso Apple Music.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo la giustizia francese, Apple è colpevole di alcune clausole abusive riguardanti Apple Music. Questa è la conclusione di una procedura avviata dall’associazione UFC-Que Choisir nel 2016 , che ha indicato diversi abusi nelle condizioni di utilizzo del servizio nell’era del GDPR. 

La società di Cupertino ha ora tre mesi per presentare ricorso o dovrà modificare le clausole ritenute ingiuste, pubblicare il giudizio completo sul suo sito per tre mesi e pagare una multa di € 30.000.

L’associazione dettaglia alcuni dei punti che causano problemi nelle condizioni generali del servizio. In particolare, Apple recupera diverse informazioni personali senza ottenere il consenso esplicito dei suoi utenti, pratica assolutamente vietata dal GDPR. In questi dati troviamo l’indirizzo IP dell’utente, ma anche informazioni sulla geolocalizzazione e persino informazioni sul suo lavoro che a volte possono essere raccolti e archiviati.

Apple Music

La Corte di Parigi ha riconosciuto che queste clausole erano molto offensive e che mancava anche l’informazione, in particolare sull’uso dei dati. Un altro punto che Apple dovrà correggere è una clausola che le consente di utilizzare commenti e altri contenuti prodotti dagli utenti di tutto il mondo.

L’ UFC-Que Choisir sottolinea che Facebook e Google non hanno fatto appello per accuse simili nel 2018 e nel 2019. 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.