Notizie

Scontro Cina-India: l’assemblaggio di iPhone in India è momentaneamente bloccato

L'assemblaggio di iPhone in India è stato momentaneamente interrotto a causa dei continui scontri con la Cina.

Apple sta “combattendo per liberare le spedizioni bloccate” nel porto indiano di Chennai dopo che il Paese ha intensificato il controllo delle importazioni dalla Cina a seguito delle crescenti tensioni tra le due nazioni.

Reuters riferisce che i funzionari doganali del porto dell’India meridionale hanno trattenuto oltre 150 spedizioni di smartphone e componenti elettronici dalla Cina, interrompendo le operazioni negli impianti di Foxconn.

Mentre diverse aziende come Apple e Dell si sono battute per liberare le spedizioni bloccate, centinaia di dipendenti dei due stabilimenti del produttore taiwanese Foxconn nel sud non hanno avuto grandi lavori da svolgere questa settimana poiché le spedizioni sono state ritardate, hanno detto fonti.

Alcune delle spedizioni vengono lentamente sbloccate, secondo le fonti di Reuters, ma la sospensione ha lasciato Foxconn in uno “stato molto grave“, con la conseguenza che molti lavoratori rimangono nei loro dormitori a causa della mancanza di lavoro.

Apple non è l’unica azienda a riscontrare ritardi nella produzione dovuti alle maggiori misure di ispezione. Dell aveva circa 130 spedizioni bloccate nei porti indiani, ritardando la produzione di server e computer desktop.

I controlli aggiuntivi, che apparentemente sono stati imposti senza alcun ordine formale, fanno seguito a scontri mortali tra soldati cinesi e indiani al confine dell’Himalaya del mese scorso, che ha portato a boicottaggi e manifestazioni.

Con preoccupazione per il fatto che i ritardi nel trasporto marittimo stanno colpendo le aziende che sono già state interrotte dalla crisi sanitaria globale, gruppi di lobby USA-India e enti industriali locali hanno sollecitato il governo indiano ad intervenire. I funzionari del governo indiano hanno dichiarato che le misure di sdoganamento aggiuntive per le spedizioni dalla Cina sono temporanee.

Giovedì, il Ministero del Commercio cinese ha dichiarato di sperare che l’India “corregga immediatamente le sue azioni discriminatorie contro le società cinesi“, dopo che l’India ha bandito alcune app mobili cinesi durante la crisi dei confini.

Non è una grande notizia per Apple, in un momento in cui si vocifera che la produzione di iPhone 12 sia in ritardo di uno o due mesi. Sebbene l’assemblaggio di iPhone in India comprenda modelli più vecchi, aumenterà le difficoltà di approvvigionamento dell’azienda in quanto cerca di massimizzare le entrate dai modelli esistenti per aiutare a colmare un probabile ritardo della nuova linea.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!