Notizie

Apple sta valutando la legge sulla sicurezza di Hong Kong imposta dalla Cina

Apple sta valutando una nuova legge sulla sicurezza di Hong Kong che vieta le critiche contro il governo cinese.

Apple sta valutando le implicazioni della “Legge sulla sicurezza nazionale” recentemente introdotta dalla Cina, un editto progettato per reprimere i crimini politici e, secondo i critici, reprimere permanentemente i disordini a Hong Kong.

La scorsa settimana la Cina ha attuato una legislazione che consente alle autorità locali di sorvegliare e regolare l’accesso ad Internet a Hong Kong. Le nuove misure criminalizzano gli atti che in precedenza erano considerati protetti dalla legge di Hong Kong, come le proteste in corso.

In una dichiarazione, Apple ha affermato che richiede già che le richieste di contenuto delle autorità locali preposte all’applicazione della legge vengano presentate attraverso il Trattato di mutua assistenza legale tra gli Stati Uniti e Hong Kong. Il colosso di Cupertino afferma inoltre di non aver ricevuto richieste di elaborazione dei dati utente di Hong Kong da quando la legge è entrata in vigore la scorsa settimana, sebbene sia in fase di valutazione.

“Apple ha sempre richiesto che tutte le richieste di contenuto delle autorità locali preposte all’applicazione della legge fossero presentate attraverso il Trattato di mutua assistenza legale tra gli Stati Uniti e Hong Kong”, ha affermato la società. In base a tale processo, “il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti esamina le richieste di conformità legale delle autorità di Hong Kong”.

Ieri, WhatsApp, Facebook, Instagram, Telegram e Twitter hanno dichiarato che avrebbero sospeso l’elaborazione delle richieste di dati degli utenti dalle forze dell’ordine di Hong Kong a causa dell’attuazione della nuova legge sulla sicurezza.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button