Notizie

Apple ha acquisito la startup Mobeewave per 100 milioni di dollari

La startup consente agli smartphone di accettare pagamenti tramite NFC

Apple ha acquisito la startup Mobeewave, nota per aver sviluppato una tecnologia che consente di trasformare gli iPhone in terminali di pagamento mobili.

PUBBLICITÀ

Il colosso di Cupertino ha assunto l’intero team della startup, che comprende decine di dipendenti, e la società continuerà a lavorare da Montreal, dove ha sede. Sul proprio sito web, la startup afferma che l’invio di pagamenti con l’app Mobeewave è semplice come inserire un importo di transazione e toccare una carta abilitata NFC sul retro di uno smartphone.

Secondo Bloomberg, Apple ha acquistato la startup per circa 100 milioni di dollari, ma la società non ha confermato tale cifra.

Come sottolinea Bloomberg, l’acquisizione ha il potenziale per consentire ad Apple di competere con aziende come Square, che produce hardware che consente agli utenti iPhone di accettare pagamenti con carta di credito e debito.

La società ha confermato l’accordo con la sua dichiarazione standard sulla sua strategia di acquisizione:

“Di tanto in tanto Apple acquista aziende tecnologiche più piccole e generalmente non discutiamo dei nostri scopi o piani”.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button