Curiosità

Apple chiede una riduzione del 50% dell’affitto in UK

Apple ha chiesto ai proprietari degli immobili nel Regno Unito, di ridurre della metà l'importo dell'affitto che paga e di offrirle un periodo gratuito.

Secondo quanto riferito dal Sunday Times, Apple avrebbe chiesto ai proprietari di negozi al dettaglio nel Regno Unito di ridurre del 50% gli affitti. Se i proprietari accetteranno di dimezzare l’affitto ed, in aggiunta, le offriranno un “periodo gratuito“, la società prorogherà i suoi contratti di locazione di diversi anni.

Sebbene apparentemente una mossa audace per Apple, il tentativo ha anche il potenziale per allineare i suoi affitti con quelli di altri rivenditori che beneficiano di sconti offerti da proprietari desiderosi di mantenere i centri commerciali completamente occupati.

I proprietari degli immobili beneficiano anche di Apple, poiché la presenza di Apple Store aiuta ad aumentare il traffico pedonale dei consumatori nell’area ed aiuta le vendite di altri rivenditori.

Secondo quanto riferito, la richiesta di Apple ha causato “costernazione” tra i proprietari di immobili. Nonostante tutte le sedi di vendita al dettaglio della società siano state costrette a chiudere a causa della pandemia, Apple ha registrato guadagni record nel Q3 2020, con ricavi per 59,7 miliardi ed un profitto di 11,25 miliardi di dollari.

I punti vendita Apple Retail, sono tra i più redditizi del settore ed, a causa della loro popolarità, i proprietari degli immobili tendono a cercare disperatamente di tenerli come inquilini.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button