CuriositàiPhone 12iPhone 12 Pro

Uno dei fornitori degli obiettivi di iPhone 12 sta riscontrando problemi di qualità

Secondo un nuovo rapporto, Genius Electronic Optical sta riscontrando alcuni problemi di qualità con i rivestimenti delle lenti grandangolari di iPhone 12, ma ciò non influirà sul programma di lancio dei nuovi modelli.

Secondo una nuova nota di ricerca dell’analista Ming-Chi Kuo, il fornitore Apple, Genius Electronic Optica,l ritarderà la spedizione dei suoi obiettivi per iPhone a causa di problemi con il rivestimento.

PUBBLICITÀ

L’analista afferma che la percentuale di spedizioni di lenti di Genius Electronic Optical potrebbe essere inferiore al previsto, dopo che un “problema di qualità del rivestimento” è stato rivelato nella sua lente grandangolare di fascia bassa durante la verifica PVT. In particolare, il rivestimento dell’obiettivo utilizzato nella lente grandangolare nei modelli di iPhone da 5,4 e 6,1 pollici si è rotto durante i test ad alta temperatura / alta umidità (HTHH).

Kuo afferma che Genius Electronic Optical risolverà il problema, tuttavia la sua capacità di produzione ed esecuzione rimane instabile in questo momento.

iPhone 12

L’altro fornitore di Apple per questi obiettivi è Largan. Kuo afferma che probabilmente fornirà più obiettivi del previsto per colmare il deficit e permetterà ad Apple di rispettare il programma di lancio dei nuovi modelli di iPhone 12. Durante i risultati del Q3 2020, la società ha dichiarato che i nuovi modelli di iPhone 12 verranno lanciati un pò più tardi del solito periodo a causa di alcuni problemi legati alla pandemia di COVID-19.

Infine, l’analista riferisce che anche se Genius Electronic Optical risolverà i suoi problemi con gli obiettivi della fotocamera, la società dovrà probabilmente tagliare i suoi prezzi di circa il 30% come incentivo per provare a recuperare la quota di mercato che perderà a favore di Largan.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button