PUBBLICITÀ
Apple

Apple dovrà risarcire oltre 12.000 dipendenti per il tempo trascorso in attesa delle perquisizioni

La Corte d'Appello degli Stati Uniti per il Nono Circuito ha stabilito che Apple dove risarcire i lavoratori al dettaglio per il tempo che trascorrono in attesa che i loro bagagli vengano controllati.

Oggi, la Corte d’Appello degli Stati Uniti per il Nono Circuito ha affermato che Apple deve pagare oltre 12.000 dipendenti in California per il tempo trascorso in attesa delle perquisizioni obbligatorie dei bagagli alla fine dei loro turni.

La decisione, presa all’unanimità da tre giudici, è in linea con una precedente sentenza della Corte Suprema della California. A febbraio, l’alta corte della California ha stabilito che il tempo che i dipendenti trascorrono per essere sottoposti a screening alla fine della giornata lavorativa deve essere retribuito.

Questo significa che i dipendenti hanno diritto ad un risarcimento per il tempo trascorso ad aspettare che i loro bagagli venivano sottoposti a controlli.

La società richiede che tutti i pacchi personali, le borse e i dispositivi Apple che appartengono ai dipendenti al dettaglio siano controllati da un manager o da un addetto alla sicurezza prima che un dipendente possa lasciare il negozio per qualsiasi motivo, comprese le pause, il pranzo e la fine dei turni.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button