Notizie

La produzione di chip A14X per il primo Mac Apple Silicon inizierà nel Q4

Secondo un nuovo rapporto, TSMC avvierà la produzione dei chip Apple Silicon nel quarto trimestre 2020.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo quanto riferito da DigiTimes, il processore Apple A14X a 5 nanometri, destinato al primo Mac Apple Silicon e all’iPad Pro di nuova generazione, entrerà in produzione di massa nel quarto trimestre di quest’anno.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Apple si sta preparando per il lancio della nuova generazione di MacBook e iPad Pro con i suoi processori basati su ARM, che saranno fabbricati utilizzando la tecnologia di processo a 5 nm di TSMC.

Il rapporto riferisce che TSMC inizierà a produrre i chip Apple Silicon nel quarto trimestre del 2020 e che il chip maker produrrà 5000-6000 chip al mese. La crescente adozione da parte di Apple della tecnologia SiP sta definendo una tendenza che altri concorrenti nel settore dei semiconduttori sono desiderosi di seguire. Inoltre, i principali fornitori di servizi di backend prevedono che le vendite delle loro attività SiP aumenteranno di circa il 30% nel 2020.

L’anno scorso, TSMC ha annunciato un investimento di 25 miliardi di dollari nella nuova tecnologia a 5 nm nel tentativo di rimanere il fornitore esclusivo dei processori Apple.

Il mese scorso, China Times affermò che il primo Mac Apple Silicon verrà lanciato entro la fine dell’anno e sarà un nuovo modello di MacBook da 12 pollici super leggero con una durata della batteria compresa tra 15 e 20 ore.

Secondo le fonti del rapporto cinese, il MacBook da 12 pollici utilizzerà il processore A14X, che si basa sul chip A14 a 5 nanometri che verrà utilizzato nei prossimi modelli di iPhone 12. Nome in codice “Tonga“, l’A14X sarà utilizzato anche nell’iPad Pro di prossima generazione e entrerà in produzione entro la fine dell’anno, afferma il rapporto.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.