iPadOS

Craig Federighi condivide ulteriori dettagli sulla creazione della funzione Scribble

Nel corso di un'intervista, Craig Federighi ha spiegato come Apple ha insegnato ad iPadOS a leggere la grafia.

Una delle nuove funzionalità di iPadOS 14 è Scribble, grazie alla quale il dispositivo converte automaticamente il testo scritto a mano con Apple Pencil in testo digitato.

In un’intervista con Popular Mechanics, Craig Federighi, vicepresidente senior per l’ingegneria del software di Apple, ha rivelato ulteriori dettagli sul processo di creazione della nuova funzione.

Federighi ha spiegato che la base della funzione Scribble è la raccolta di dati. Durante lo sviluppo della funzionalità, Apple ha chiesto a persone di tutto il mondo scrivere qualcosa con Apple Pencil:

“Quando si tratta di capire i tratti della scrittura a mano, utilizziamo la raccolta di dati. Troviamo persone in tutto il mondo e facciamo scrivere loro cose”. Diamo loro una matita e li facciamo scrivere prima velocemente, lentamente, inclinati e così via.”

Questa metodologia è distinta dall’approccio relativamente semplice di scansione e analisi della grafia esistente. Federighi afferma che per la tecnologia di Apple gli esempi statici non erano sufficienti. Avevano bisogno di vedere i tratti che formavano ogni lettera.

Scribble

Come con la maggior parte delle funzionalità di apprendimento automatico dei prodotti Apple, tutta l’elaborazione viene eseguita sul dispositivo, il che rappresenta un’altra serie di sfide:

“Deve succedere in tempo reale, proprio ora, sul dispositivo che stai tenendo in mano”. Il che significa che la potenza di calcolo del dispositivo deve essere tale da poter eseguire quell’operazione di elaborazione a livello locale”, ha detto Federighi.

Ricordiamo che per poter utilizzare la funzione Scribble è necessario utilizzare una Apple Pencil di prima o seconda generazione e un iPad che supporta la matita e iPadOS 14.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!