Notizie

Il governo cinese obbliga Apple a rimuove due app RSS Reader dall’App Store

Apple è stata obbligata a rimuovere due app RSS Reader dall'App Store cinese.

All’inizio del mese, vi abbiamo riferito che Apple ha rimosso oltre 30.000 app dall’App Store cinese, poichè queste non soddisfavano alcuni requisiti essenziali.

Oggi, la società ha rimosso Fiery Feeds e Reeder, due app RSS Reader, dallo Store cinese a causa di contenuti considerati “illegali” nel paese.

Apple ha inviato una e-mail ai rispettivi sviluppatori per informarli del fatto che le loro app sono state rimosse dall’App Store perché offrono “contenuti illegali in Cina”.

Non è chiaro perché il governo cinese stia respingendo i lettori RSS. Queste app sono fondamentalmente aggregatori di contenuti, simili ai browser web tanto da essere portali di informazioni piuttosto che generatori di contenuti.

Il colosso di Cupertino ha dovuto affrontare crescenti pressioni da parte di investitori e attivisti per i diritti umani riguardo al suo rapporto con la Cina e alla sua tendenza a soddisfare le richieste di Pechino.

In risposta a queste accuse, all’inizio del mese, la società ha pubblicato un nuovo documento sull’impegno per i diritti umani. Il documento di quattro pagine formalizza l’impegno di Apple a “rispettare i diritti umani di tutti coloro che raggiungiamo attraverso i nostri dispositivi“, ma ammette che la società è tenuta a rispettare le leggi locali, anche se non menziona un paese in particolare.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!