Aggiornamenti

Microsoft introduce il supporto per Apple Silicon nella beta di Office per Mac

In vista dell'annuncio dei nuovi Mac Apple Silicon, Microsoft inizia ad implementare il supporto per le nuove machine alla suite Office.

Microsoft ha aggiornato la versione beta di Office per Mac introducendo il supporto per i Mac Apple Silicon. Le nuove macchine saranno presentate durante l’evento “One More Thing” del 10 Novembre.

Sebbene Apple non abbia ancora rilasciato un dispositivo Apple Silicon, Microsoft, così come molti sviluppatori, sta aggiornando le sue app per aggiungere il supporto al nuovo processore. L’azienda d’informatica con sede a Redmond ha aggiornato la sua suite Office per Mac introducendo il supporto ai processori progettati da Apple ad Excel.

Più specificamente, il provider ODBC (SQL Open Data Connectivity) integrato in Excel per Mac ora supporta i dispositivi Apple Silicon. Microsoft ha anche aggiunto il supporto per il protocollo di comunicazione TLS v1.2.

“Questa funzionalità fornisce il supporto per le connessioni dati ODBC di SQL Server per funzionare correttamente sui nuovi dispositivi che dispongono di processori Apple Silicon, così come il supporto per i server SQL che richiedono connessioni sicure tramite il protocollo TLS v1.2”, ha scritto Microsoft nel suo changelog.

Secondo Bloomberg, le prime macchine Apple Silicon saranno un MacBook Air da 13 pollici, un MacBook Pro da 13 pollici e un MacBook Pro da 16 pollici.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!