Notizie

Chip A14X, i presunti benchmark mostrano prestazioni monstre

Ieri, sono emersi online i presunti punteggi benchmark ottenuti dal nuovo chip A14X che alimenterà i nuovi Mac Apple Silicon.

A pochi giorni dall’evento “One More Thing“, emergono in rete i primi risultati benchmark del nuovo chip A14X che alimenterà i MacBook Apple Silicon.

I presunti benchmark del nuovo processore mostrano una CPU a 8 core con una frequenza di 1,80 GHz. Con turbo boost attivo si arriverebbe fino a 3,10 GHz e, se così fosse, questo sarà il primo processore Apple a superare i 3GHz. Inoltre, i test svelano anche la quantità di RAM minima delle nuove macchine, ovvero 8GB.

Il chip A14X ha ottenuto un punteggio in single-core di 1634, contro i 1583 punti ottenuti dall’A14 presente su iPhone 12 e iPad Air 4. In multi-core, il nuovo processore ha ottenuto un punteggio di 7220, superando di gran lunga i 4198 punti ottenuti dal chip A14.

Per fare un confronto, un MacBook Pro da 16 pollici con processore Intel Core-i9 ha ottenuto un punteggio single-core di 1096 e di 6869 in multi-core.

Secondo quanto riferito, il test di benchmark è stato eseguito con Geekbench 5 su un dispositivo sconosciuto. Non è noto se questo benchmark sia reale e non siamo stati in grado di verificare con certezza la provenienza delle informazioni.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!