App Store

A partire dall’8 Dicembre le app dovranno mostrare le “etichette nutrizionali” della privacy

Le informazioni dettagliate sulla privacy verranno visualizzate sulla pagina dell'App Store di un'app e Apple le paragona a un'etichetta nutrizionale.

Apple ha informato gli sviluppatori che ora sono in grado di inviare informazioni sulla privacy delle loro app utilizzando App Store Connect. I dettagli sulla privacy condivisi dagli sviluppatori verranno visualizzati direttamente sulle pagine dell’App Store.

PUBBLICITÀ

Queste “etichette nutrizionali” per la privacy sono state presentate durante la WWDC 2020, con l’obiettivo è informare meglio i consumatori sulla gestione della privacy dell’app. Attraverso un nuovo post sulla pagina web Apple Developer, la società ha riferito che i nuovi dettagli sulla privacy dovranno essere inseriti nelle nuove app e negli aggiornamenti di quelle esistenti a partire dall’8 Dicembre.

Grazie alla nuova funzione, gli utenti possono conoscere alcuni dei tipi di dati che l’app può raccogliere e se tali dati sono collegati ad essi o utilizzati per monitorarli.

App Store

Ecco le linee guida delle “etichette nutrizionali” per la privacy delle app condivise da Apple:

  • È necessario identificare tutte le possibili raccolte e utilizzi dei dati, anche se determinati dati verranno raccolti e utilizzati solo in situazioni limitate.
  • Le tue risposte dovrebbero seguire le Linee guida per la revisione dell’App Store e qualsiasi legge applicabile.
  • Sei responsabile di mantenere le tue risposte accurate e aggiornate. Se le tue pratiche cambiano, aggiorna le tue risposte in App Store Connect.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button