Notizie

Alcune app iOS non saranno presenti sul Mac App Store a causa di problemi di compatibilità

A partire da oggi, Apple aggiungerà tutte le app iOS sul Mac App Store. Tuttavia, alcune non saranno presenti a causa di problemi di compatibilità.

Come ben sappiamo, i nuovi Mac alimentati dal chip M1 saranno in grado di eseguire in modo nativo tutte le app iOS. Tuttavia, alcune app che non saranno disponibili per gli utenti Mac, per scelta dello sviluppatore o per problemi di compatibilità.

Apple sta inviando una e-mail agli sviluppatori iOS per ricordare loro questo importante cambiamento che porterà le loro app per iPhone e iPad sul Mac. Per impostazione predefinita, ogni app iOS verrà pubblicata automaticamente sul Mac App Store, quindi lo sviluppatore deve scegliere manualmente di non offrire le proprie app iOS su macOS.

Alcuni giorni fa, vi abbiamo riferito che alcuni importanti sviluppatori come Google e Facebook non includeranno le loro app sul Mac App Store, quindi YouTube, Google Maps, Google Drive, le app Gmail,  Instagram, WhatsApp, Messenger e l’app Facebook non stanno presenti sullo store. Alcune app, tra cui il popolare gioco Among Us, saranno disponibili fin da subito.

Apple chiede agli sviluppatori di assicurarsi che le loro app iOS siano completamente compatibili con macOS e non richiedano funzionalità disponibili esclusivamente su iPhone e iPad, come una connessione cellulare e la fotocamera TrueDepth. Se l’app non è compatibile, lo sviluppatore deve disattivare il Mac App Store:

Per assicurarti che gli utenti Mac abbiano un’ottima esperienza, conferma che le tue app funzionano bene su questa piattaforma e non fare affidamento su funzionalità di iPhone o iPad non disponibili su Mac. Se necessario, aggiorna la loro disponibilità su Mac in App Store Connect.

Tuttavia, Apple sta anche rimuovendo automaticamente alcune app incompatibili dal Mac App Store. Gli sviluppatori che dispongono di app iOS che utilizzano l’API Core Location, che sostanzialmente fornisce l’accesso alla posizione dell’utente, non saranno inclusi nel Mac App Store poiché la società afferma che potrebbero non funzionare correttamente su macOS.

Per queste app, la società afferma che “potrebbero avere problemi in esecuzione su Mac Apple Silicon”, suggerendo che lo sviluppatore dovrebbe testare le app su un Mac con il chip M1 prima di offrirle sul Mac App Store.

Alcune app disponibili su Mac potrebbero non funzionare come normalmente su iPhone o iPad. Ad esempio, le funzionalità che si basano su hardware esclusivo per iPhone o iPad, come un giroscopio o uno schermo che supporta gesti Multi-Touch complessi, potrebbero non funzionare su Mac. In alcuni casi, tale funzionalità potrebbe essere centrale per la funzionalità dell’app, mentre in altri l’app potrebbe essere utilizzabile senza di essa.

Una volta che lo sviluppatore ha verificato che l’app funziona completamente su macOS, il messaggio “non verificato” può essere rimosso dall’App Store. Apple afferma che gli sviluppatori possono apportare piccole modifiche per far funzionare meglio le loro app iOS su macOS.

Le app iOS saranno disponibili sul Mac App Store a partire da oggi, subito dopo il lancio di macOS Big Sur. Queste app, ovviamente, saranno esclusive per i Mac Apple Silicon. I Mac basati su Intel possono eseguire solo app Catalyst che sono state convertite manualmente da iOS a macOS dagli sviluppatori.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!