Apple

Apple riduce le commissioni dell’App Store al 15% per molti sviluppatori

Il nuovo programma riduce al 15% la commissione dell’App Store per le piccole imprese che guadagnano meno di 1 milione di dollari l’anno

Apple ha annunciato un programma rivolto agli sviluppatori che punta ad accelerare l’innovazione e ad aiutare piccole imprese e sviluppatori indipendenti a dare slancio alla loro attività presentando app rivoluzionarie sull’App Store.

Il nuovo App Store Small Business Program porterà vantaggi alla grande maggioranza di sviluppatori che vende prodotti e servizi digitali sull’App Store, offrendo loro una riduzione della commissione sulle app a pagamento e sugli acquisti in-app. Per partecipare al programma e aver diritto a una commissione ridotta al 15%, gli sviluppatori dovranno aver incassato ricavi inferiori ad 1 milione di dollari nell’anno precedente.

L’App Store Small Business Program, che verrà lanciato il 1° Gennaio 2021, arriva in un momento importante, in cui le piccole imprese e gli sviluppatori indipendenti continuano a lavorare e innovare in un periodo di crisi economica globale senza precedenti.

Durante la pandemia, le aziende si sono dovute adattare a un mondo virtuale in cui le app hanno assunto una nuova importanza, e molte piccole imprese hanno lanciato o aumentato notevolmente la loro presenza digitale per continuare a raggiungere i clienti e le comunità. Grazie alla commissione ridotta, i piccoli sviluppatori e gli aspiranti imprenditori e imprenditrici avranno più risorse su cui investire per far crescere la loro attività nell’ecosistema dell’App Store.

Ecco le dichiarazioni di Tim Cook:

“Le piccole imprese sono la spina dorsale dell’economia globale e il cuore pulsante dell’innovazione e dell’opportunità nelle comunità di tutto il mondo. Con il lancio di questo programma vogliamo aiutare le piccole imprese a scrivere il prossimo capitolo nella storia di creatività e successo dell’App Store, e a creare le app di qualità che i nostri clienti amano. L’App Store è un motore di crescita economica senza eguali che ha creato milioni di nuove opportunità di lavoro e un percorso verso l’imprenditorialità accessibile a chiunque abbia una buona idea. Il nostro nuovo programma porta avanti questo successo, aiutando gli sviluppatori a finanziare le loro piccole imprese, assumersi rischi per nuove idee, ampliare i loro team, e continuare a creare app che arricchiscono la vita delle persone”.

Anche se i dettagli completi saranno comunicati a inizio Dicembre, i criteri per la partecipazione al programma sono i seguenti:

  • Potranno partecipare e aver diritto alla commissione ridotta gli sviluppatori già esistenti che nel 2020 hanno guadagnato fino a 1 milione di dollari per tutte le loro app, e gli sviluppatori non ancora registrati sull’App Store.
  • Se uno sviluppatore supera la soglia di 1 milione di dollari, per la parte restante dell’anno sarà applicata la percentuale di commissione standard.
  • Se i guadagni di uno sviluppatore scendono al di sotto della soglia di 1 milione di dollari in un anno successivo, potrà rientrare nei criteri per avere la commissione al 15% l’anno seguente.

Per le app che vendono prodotti e servizi digitali e realizzano ricavi superiori a 1 milione di dollari, definiti come guadagni post-commissione dello sviluppatore, continua a essere applicata la percentuale di commissione standard dell’App Store, il 30%. Da uno studio indipendente condotto da Analysis Group a inizio anno è emerso che la struttura di commissioni di Apple è quella più utilizzata per le piattaforme di gioco e distribuzione di app.

Fin dall’inizio, un obiettivo importante dell’App Store è stato guadagnarsi la fiducia di utenti e sviluppatori. Per questo motivo, ogni singola app nel catalogo di 1,8 milioni di app dell’App Store è sottoposta a una procedura di approvazione su cui sviluppatori e utenti possono fare affidamento, e che permette di assicurarsi che ogni app sia affidabile, funzioni come previsto, non includa contenuti discutibili e garantisca i massimi standard in fatto di privacy e sicurezza degli utenti.

Secondo Apple, solo nel 2019, l’ecosistema dell’App Store ha realizzato un volume di affari su scala globale di 519 miliardi di dollari, di cui oltre l’85% è stato generato esclusivamente da sviluppatori esterni e aziende di ogni dimensione. Il nuovo App Store Small Business Program, parte da questo successo per aumentare ancora il giro di affari digitale e le innovazioni nelle app, sosterrà nuove opportunità di lavoro, e aiuterà le piccole imprese e gli sviluppatori indipendenti a continuare a offrire software eccezionale agli utenti Apple.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!