Notizie

Ancora una volta, BOE non soddisfa gli standard di qualità Apple per i display OLED

BOE non soddisfa gli standard di qualità Apple per la fornitura di display OLED.

Secondo quanto riferito, il produttore cinese di display BOE non è riuscito, ancora una volta, a soddisfare gli standard Apple per la fornitura di display OLED per iPhone.

Secondo TheElec, BOE sta ancora affrontando alcuni problemi di produzione nel suo stabilimento di Chengdu nella provincia di Sichuan, il che significa che il produttore di display non è riuscito a soddisfare le rigide linee guida di Apple.

Questa è la seconda volta che BOE non soddisfa tali requisiti nel corso dell’anno. A giugno, infatti, il colosso di Cupertino ha bloccato la produzione di display OLED dello stabilimento di Mianyang. BOE dovrà ora attendere fino alla prima metà del 2021 per tentare nuovamente di concludere un accordo di fornitura, il che significa che i modelli di iPhone 13 utilizzeranno display realizzati da Samsung e LG Display.

Nonostante ciò, se il produttore di display dovesse riuscire a superare le future revisioni, inizierà a produrre schermi OLED per iPhone 12 ricondizionati.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!