Apple Watch

Apple Watch, la funzione di monitoraggio della frequenza cardiaca salva l’ennesima vita

L'Apple Watch è protagonista dell'ennesima storia. Lo smartwatch di Apple ha salvato la vita di un giovane ragazzo statunitense.

Le funzionalità di monitoraggio della frequenza cardiaca dell’Apple Watch salvano ancora una volta una vita. Come riporta 24 News, il venticinquenne Zachary Zies è stato informato dal suo orologio che la sua frequenza cardiaca a riposo era di 210 battiti al minuto.

Come spiega il rapporto, Zies, un neolaureato della Ohio State University, combatte con l’atassia di Friedreich sin dalla scuola media. L’atassia di Friedreich è un disturbo consistente nella mancanza di coordinazione muscolare che rende difficoltoso eseguire i movimenti volontari.

Dopo che il suo smartwatch lo ha avvisato della frequenza cardiaca elevata, il giovane ha richiesto un’ablazione atriale per correggere il flutter atriale. Dopo tale procedura, il battito cardiaco di Zies è tornato alla normalità ed il giovane afferma che il suo Apple Watch gli ha salvato la vita.

Apple Watch ci consente di impostare una soglia di notifica “Frequenza cardiaca alta”. Quando impostata, lo smartwatch invierà una notifica push quando rileva una frequenza cardiaca superiore a quella determinata soglia durante un periodo di 10 minuti di inattività.

Ecco come personalizzare gli avvisi di frequenza cardiaca su Apple Watch:

  • Sul nostro iPhone, apriamo l’app Watch;
  • Clicchiamo su Battito;
  • Tocchiamo Frequenza elevata e impostiamo un BPM;
  • Tocchiamo Frequenza ridotta e impostiamo un BPM:

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!