Apple Watch

Apple condivide una commovente storia con protagonista l’Apple Watch

La società di Cupertino evidenzia come l'Apple Watch abbia potenzialmente salvato la vita del 59enne Bob March.

In occasione dell’Heart Month, Apple ha pubblicato una commovente storia che ha come protagonista l’Apple Watch.

Nel settembre 2020, Lori March ha regalato a suo marito Bob un Apple Watch per il loro 17° anniversario di matrimonio. Quando gli consegnò il regalo, la donna disse al marito che quello era “un investimento nella tua salute è un investimento nel nostro futuro”.

Bob March è un ex atleta che ha corso molte mezze maratone. Tuttavia, non appena indossò l’Apple Watch, quest’ultimo rivelò che la sua frequenza cardiaca era di 127 battiti al minuto. March pensò immediatamente che la lettura non fosse attendibile.

Nelle ore successive, Bob notò che i battiti continuavano a salire nonostante non stesse facendo alcuno sforzo:

“Ho iniziato a correre ed il battito è iniziato a scendere, ma poi è risalito. Così è stato allora che ho capito che c’era qualcosa che non andava.”

L’uomo ha registrato letture simili durante i giorni successivi, così decise di fissare un appuntamento dal medico:

“Ho pensato che il medico mi avrebbe detto di praticare la respirazione, provare lo yoga, ridurre il sodio o qualcosa del genere”, dice Bob March. “Invece, 10 minuti dopo l’incontro, mi ha fatto salire su un’ambulanza diretta al pronto soccorso”.

Il medico ha riscontrato un’aritmia, che ha fatto lavorare il cuore di Bob in eccesso. Hanno detto che era come se avesse corso una maratona costante nelle ultime settimane e se non fosse stato controllato, i risultati avrebbero potuto essere devastanti.

Bob March è stato operato il 19 ottobre 2020 e, secondo quanto riferito, ora è tornato a correre.

“Crediamo veramente che gli abbia salvato la vita”, ha detto Lori March ad Apple.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!