Notizie

Apple ha emesso obbligazioni per un valore di 14 miliardi di dollari

La società ha emesso obbligazioni per un valore di 14 miliardi di dollari per finanziare riacquisti e iniziative aziendali.

Ieri, Apple ha ufficialmente emesso obbligazioni per un valore di 14 miliardi di dollari, sfruttando il mercato per finanziare operazioni aziendali come riacquisto di azioni e dividendi agli azionisti.

La notizia del piano di Apple di vendere obbligazioni è emersa per la prima volta l’otto Febbraio, giorno in cui la società ha ufficializzato l’emissione in cinque parti.

Al momento, la società sta emettendo obbligazioni dello 0,7% del valore di 2,5 miliardi di dollari con scadenza nel 2026, obbligazioni del valore di 2,75 miliardi di dollari dell’1,65% che scadono nel 2031, obbligazioni del 2,375% del valore di 1,5 miliardi di dollari con scadenza nel 2041, obbligazioni del valore di 3 miliardi di dollari del 2,65% che scadono nel 2051, e 1,75 miliardi di obbligazioni del 2,8% con scadenza nel 2061. Gli interessi saranno pagati semestralmente a Febbraio e Agosto di ogni anno.

La società di Cupertino prevede di utilizzare i proventi per scopi aziendali generali, inclusi riacquisto di azioni proprie, pagamento di dividendi agli azionisti, capitale circolante, spese in conto capitale, rimborso di debiti o acquisizioni.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!