Anteprime

Telegram è pronta a lanciare una funzione del tutto simile a Clubhouse: L’abbiamo provata!

iSpazio ha partecipato attivamente al beta testing di una nuova funzione di Telegram in arrivo su iPhone ed Android. Si tratta delle chat vocali, un qualcosa di molto simile a quello che permette di fare Clubhose ed in questo articolo vi spieghiamo come funziona

Proprio questa mattina vi abbiamo parlato di Clubhouse e del drastico calo di interesse da parte degli utenti nonostante gli sviluppatori continuino a lavorare su nuove funzioni. Presto le caratteristiche di Clubhouse le troveremo direttamente all’interno di Telegram.

PUBBLICITÀ

E’ un’applicazione davvero eccezionale con un team di sviluppo incredibile. Stiamo parlando di Telegram che riesce ad evolvere sempre di più quella che è partita come una semplice applicazione di messaggistica immediata concorrente a Whatsapp. Ad oggi le differenze tra le due applicazioni sono tantissime e presto se ne aggiungerà un’altra: le chat vocali.

La funzione ricorda molto quello che permette di fare Clubhouse ma probabilmente si tratta soltanto di una naturale evoluzione dei servizi Telegram.

Lo stato di sviluppo è a buon punto e ben presto l’aggiornamento arriverà in App Store e nel Google Play Store. Noi abbiamo già avuto modo di provarlo e l’esperienza è molto buona: Si parte da un gruppo Telegram dove l’amministratore può decidere di avviare una chat vocale al suo interno.

Tutti i membri del gruppo potranno unirsi ed ascoltare la chiacchierata poi ovviamente si potrà “alzare la mano” per richiedere il permesso di parlare e si verrà promossi a “speaker” unendosi al discorso lanciato dagli amministratori.. insomma proprio come su Clubhouse.

Tra le opzioni aggiuntive troviamo la possibilità di salvare la chat vocale in un file audio che potremo salvare e riascoltare in ogni momento o condividere all’interno del proprio sito web oppure trasformare in un podcast.

PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button