Apple Music

Apple Music: Siete curiosi di sapere quanti soldi si guadagnano per ogni riproduzione in streaming?

Apple ha dichiarato assoluta trasparenza nel modo in cui vengono pagate le case discografiche per l'ascolto di ogni singolo brano in streaming attraverso Apple Music. Ecco la cifra.

Siete curiosi di sapere quanto guadagna un artista da ogni riproduzione del suo brano attraverso Apple Music?

Oggi Apple ha condiviso questi dati attraverso una lettera inviata sulla piattaforma dedicata agli artisti. La paga è di 1 centesimo di dollaro ogni volta che un brano viene ascoltato attraverso Apple Music.

Questi soldi però non vanno direttamente all’artista bensì alla casa discografica che poi applicherà un’ulteriore ripartizione in base agli accordi di registrazione, pubblicazione e distribuzione con il cantante o la band.

La cifra non sembra molto grossa, eppure è la più alta del settore. Spotify infatti, paga una cifra che va tra 1 terzo ed il mezzo centesimo di dollaro per streaming.

Apple vuole essere trasparente e, dichiara, che tutti gli artisti vengono pagati allo stesso modo, indipendentemente dalla fama o dal brano e non esiste alcun sistema o pagamento che le case discografiche possano fare ad Apple per ottenere una maggiore visibilità nelle aree più in vista dell’applicazione Apple Music.

E’ da 2 anni che Apple non condividere il numero esatto di abbonati ad Apple Music. L’ultima volta è stato due anni fa con 60 milioni di abbonati. Siamo sicuri che la cifra sia cresciuta in maniera consistente ma probabilmente l’azienda non dichiarerà altre cifre fino a quando non supererà Spotify e si classificherà come primo servizio di streaming musicale al mondo.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button