Apple WatchRumors

Apple Watch nel 2022 con super sensore in grado di leggere tante informazioni dal sangue

Pressione, livello di glucosio e livello di alcol nel sangue saranno le nuove informazioni leggibili da un sensore ottico realizzato da Rockley Photonics che dovrebbe essere montato sugli Apple Watch Serie 8

Apple ha tutte le intenzioni di rendere l’Apple Watch un dispositivo valido anche dal punto di vista medico per diagnosticare malattie al cuore, il CODIV-19 e tanto altro ancora. Lo abbiamo visto in questi mesi e l’impegno per l’evoluzione in questo senso diventa sempre più forte e tangibile.

Per raggiungere questo scopo, Apple ha anche stabilito una partnership con la Rockley Photonics, un’azienda che è riuscita a sviluppare un sensore ottico non-invasivo per rilevare diverse informazioni direttamente dal sangue come: la pressione, il livello di glucosio ed il livello di alcol. Tutte queste informazioni normalmente richiedono una procedura più invasiva per poter essere ottenute.

Il sensore di Rockley riesce a funzionare semplicemente con una luce ad infrarossi che oltrepassa la pelle, esattamente come avviene già su Apple Watch con i sensori che ottengono la frequenza cardiaca ed il livello di ossigeno nel sangue.

Apple è il maggior cliente della Rockley Photonics ed è già da 2 anni che l’aziende ottiene la maggior parte dei suoi guadagni grazie a questa partnership.

Il sensore non sarà pronto per l’Apple Watch di settima generazione ma sarà disponibile dal 2022 quindi è probabile che venga montato sugli Apple Watch Series 8.

Nel frattempo, riguardo al prossimo aggiornamento, si parla già di monitoraggio del livello di glucosio nel sangue. E’ possibile che i Serie 7 avranno soltanto questa novità, mentre sul modello successivo verrà utilizzato il sensore della Rockley che oltre al glucosio potrà dare informazioni anche sulla pressione ed il livello di alcol. Vi terremo aggiornati.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button