PUBBLICITÀ
Notizie

Batterie più grandi su iPhone, iPad e Mac grazie a chip più sottili

Chip più sottili potrebbero consentire ad Apple di aumentare le dimensioni della batteria montata su iPhone e altri dispositivi, senza influire sulle dimensioni complessive.

Sui futuri modelli di iPhone, iPad e Mac, Apple prevede di utilizzare componenti interni più piccoli nel tentativo di aumentare le dimensioni della batteria del dispositivo.

Secondo DigiTimes, la società guidata da Tim Cook prevede di “aumentare significativamente l’adozione” di IPD o dispositivi passivi integrati per i chip periferici nei suoi prodotti. Questi nuovi chip saranno più sottili e consentiranno prestazioni più elevate occupando meno spazio all’interno di un dispositivo, consentendo batterie più grandi.

Il rapporto non indica quando debutteranno questi nuovi chip più piccoli, ma rileva che Apple ha approvato il processo di sesta generazione di TSMC per la produzione di massa di IPD per i nuovi iPhone e iPad.

Secondo diversi rumors i prossimi modelli di iPhone 13 saranno leggermente più spessi degli attuali modelli e, di conseguenza, avranno batterie più grandi:

  • iPhone 13 Mini passerà da 2.227 mAh del modello precedente a 2.406 mAh di batteria (registrando un aumento dell’8%)
  • iPhone 13 ed iPhone 13 Pro passeranno dai 2.815 mAh precedenti a 3.095 mAh (con un aumento del 9,9%)
  • iPhone 13 Pro Max registrerà l’aumento più importante, passando dai 3.687 mAh dei 12 Pro Max a ben 4.352 mAh (con un aumento del 18%)

Gli iPhone 2021, quindi, non adotteranno questi nuovi e più sottili chip, in quanto Apple non avrebbe motivo di aumentare lo spessore del dispositivo qualora decidesse di utilizzare i chip soprammenzionati.

Cosa ne pensate?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button