Notizie

Da Harvard arriva l’iMetalDetector, per trovare le mine inesplose

Uno dei più grandi problemi relativi all’utilizzo dei metal detector per ricerca delle mine inesplose, è la necessità di dover analizzare centimetro per centimetro il terreno. Alcuni ricercatori di Harvard però, hanno ideato un metodo davvero interessante, che prevede l’utilizzo di un iPhone.

Gli scienziati sono riusciti a mappare i segnali acustici che il metal detector emette ed ad elaborarli grazie all’utilizzo di un iPhone, ottenendo un metodo per l’80% più efficiente.

Implementare il sistema di analisi con un iPhone risulta notevolmente più economico e sicuro ed in effetti, per gli operatori già familiari nell’uso degli smartphone, dovrebbe essere anche semplice da usare.

via | TUAW

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button