macOS

Apple rinnova il marchio “Mammoth”, sarà questo il nome di macOS 13?

Nuove prove suggeriscono che Apple potrebbe utilizzare il marchio "Mammoth" per macOS 13 in arrivo nel 2022.

Recentemente ad Apple è stata concessa un’estensione del marchio per il nome “Mammoth” nella categoria dei sistemi operativi per computer, suggerendo che questo potrebbe essere il nome di macOS 13.

PUBBLICITÀ

Secondo i documenti depositati, l’estensione del marchio è stata approvata il 16 novembre. Il marchio “Mammoth” di Apple è di proprietà della società Yosemite Research LLC.

Yosemite Research LLC ha precedentemente raccolto e detenuto i marchi Apple per macOS, incluso il nome “Yosemite” utilizzato per macOS 10.10. La società di comodo tende a trasferire il marchio ad Apple una volta che la società annuncia ufficialmente il nome. “Mammoth” si riferisce probabilmente al Mammoth Lakes, California, una località sciistica nelle montagne della Sierra.

A giugno segnalammo che Apple possedeva il marchio “Mammoth”. In quello stesso rapporto abbiamo ipotizzato che Apple stesse pianificando di utilizzare il nome “Monterey” per la versione di quest’anno del suo sistema operativo per Mac e ciò si è rivelato vero. Quindi è molto probabile che Mammoth, ultimo marchio che fa riferimento a una località californiana, sarà il nome che Apple utilizzerà per macOS 13.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button