Notizie

Microsoft rilascia OneDrive con supporto nativo per Apple Silicon

Microsoft ha affermato che la funzionalità tanto attesa è disponibile a partire dalla build 22.022.

Dopo un periodo di beta test, Microsoft ha rilasciato ufficialmente OneDrive con supporto nativo per i chip Apple Silicon per tutti gli utenti.

PUBBLICITÀ

Come spiegato in dettaglio da un dipendente Microsoft, la sincronizzazione di OneDrive per Apple Silicon è ora disponibile su “GA”, che è ciò che l’azienda chiama software disponibile per tutti. Il supporto nativo per la piattaforma Apple Silicon viene fornito con la versione 22.022 per macOS. Gli utenti possono verificare se hanno installato l’ultima versione dell’app accedendo alle preferenze di OneDrive.

Siamo lieti di annunciare che la sincronizzazione di OneDrive per macOS ora verrà eseguita in modo nativo su Apple Silicon. Ciò significa che OneDrive sfrutterà appieno i miglioramenti delle prestazioni del nuovo chip. Sappiamo che questa è stata una funzionalità tanto attesa e molto richiesta e siamo lieti di renderla disponibile a partire dalla build 22.022.

Le app aggiornate per funzionare in modo nativo su chip Apple Silicon possono sfruttare appieno l’architettura ARM, che offre maggiori prestazioni ed efficienza energetica. Per gli utenti MacBook, ciò significa che il software utilizzerà meno energia, con conseguente maggiore durata della batteria.

Infine, Microsoft ha anche rilasciato una nuova versione beta di OneDrive per macOS che consente agli utenti di spostare le cartelle Desktop e Documenti sulla piattaforma cloud dell’azienda. Maggiori dettagli sono disponibili sul blog ufficiale di OneDrive.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button