Notizie

Apple collabora con LG per sviluppare iPad e MacBook con display pieghevoli

La società di Cupertino sta esplorando diverse soluzioni per introdurre sul mercato una nuova tipologia di prodotti per Apple.

Apple sta collaborando con LG per sviluppare un display OLED pieghevole con vetro di copertura ultrasottile per i futuri modelli di iPad e MacBook.

PUBBLICITÀ

Il rapporto spiega che quest’anno LG Display fornirà ad HP display OLED 4K pieghevoli da 17 pollici, destinati a un notebook pieghevole con display da 11 pollici quando è chiuso. LG Display ha una crescente esperienza nei display OLED pieghevoli, avendo fornito il pannello del display da 13,3 pollici per il Lenovo ThinkPad X1 Fold.

Apple, quindi, sta collaborando con LG Display “per sviluppare un altro pannello OLED pieghevole”. Questo pannello utilizzerà presumibilmente un vetro di copertura ultrasottile invece della poliimmide, attualmente utilizzata dalla maggior parte degli altri display pieghevoli.

Il nuovo rapporto si allinea perfettamente con ciò che affermò alcune settimane fa l’affidabile analista Ross Young. Quest’ultimo dichiarò che Apple è al lavoro su notebook pieghevoli con display di circa 20 pollici.

Secondo Ross questi dispositivi potrebbero formare una categoria di prodotti completamente nuova per Apple e risultare in un prodotto a doppio uso, potenzialmente in grado di funzionare come un notebook con una tastiera su schermo di dimensioni standard quando piegato e come monitor quando aperto e utilizzato con una tastiera esterna.

iPhone pighevole

Young descriveva il dispositivo come un “taccuino pieghevole” e all’epoca sembrava plausibile che il dispositivo a tutto schermo potesse essere effettivamente un ‌iPad Pro ‌pieghevole, ma il rapporto di oggi chiarisce che il pannello del display in fase di sviluppo è adatto sia per tablet che per notebook.

Il dispositivo dovrebbe arrivare soltanto nel 2026 o 2027.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button