Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

iCloud potrebbe sincronizzare ed effettuare lo streaming anche di musica pirata grazie agli accordi di licenza presi da Apple | Rumors
Rumors

iCloud potrebbe sincronizzare ed effettuare lo streaming anche di musica pirata grazie agli accordi di licenza presi da Apple | Rumors 

Come comunicato dalla stessa Apple tra qualche giorno in occasione del WWDC verrà presentato il nuovo e tanto atteso servizio di streaming cloud della società californiana. Tra le funzione più attese vi è sicuramente quella musicale, anche se al momento non si hanno informazioni certe sul funzionamento. La preoccupazione più diffusa tra gli utente è se il sistema supporterà o meno anche i contenuti non acquistati tramite iTunes?

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Sull’argomento ha cercato di fare chiarezza Welton Dodd di GigaOM. Nella sua spiegazione si fa riferimento a rumors e voci di corridoio secondo i quali Apple avrebbe accettato di pagare una fee prefissata per tutti i brani sincronizzati su iCloud, ma non acquistati attraverso lo store della Mela. Il motivo sarebbe ovviamente quello di evitare problemi e limitazioni nell’utilizzo del servizio ai vari utenti e al tempo stesso non scontentare le varie case discografiche.

Sempre secondo quanto afferma Dodd, Apple si sarebbe premurata di inserire questa clausola all’interno degli accordi presi e accettati nelle settimane scorse dalle varie etichette. Una soluzione che potrebbe fare tutti contenti, compresa la società di Cupertino che non dovendo caricare sui propri server milioni e milioni di brani musicali potrà “investire” parte di questa spesa mancata, pagando una quota minima per i brani non acquistati da iTunes.

Che magari questa scelta sia l’arma in più sulla quale fa affidamento Apple per superare Google e Amazon? tra qualche giorno inizieremo ad avere le prime risposte.

 

Via | CultofMac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.