Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple stipula tre contratti con fornitori di GaAs alternativa al silicio per l’iPhone 5
Notizie

Apple stipula tre contratti con fornitori di GaAs alternativa al silicio per l’iPhone 5 

Apple sta incominciando in questi giorni la produzione di massa del nuovo modello di iPhone e conferma di aver stipulato dei contratti con i tre principali fornitori di GaAs, l’arseniuro di gallio, per sostituire i componenti in silicio.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il GaAs è un materiale già utilizzato nella costruzione di dispositivi elettronici e per alcune caratteristiche risulterebbe superiore al silicio in termini di prestazioni e si trova spesso nei circuiti integrati, infrarossi diodi emettitori di luce, e altro ancora.

Avago, TriQuint e Skyworks sono i tre fornitori scelti da Apple per fornire questo materiale e, mentre con gli ultimi due ha già attivi dei contratti di fornitura, sembra che Avago sia stata scelta per l’esperienza superiore conseguita nei dispositivi mobile.

Con tutta probabilità il componente sarà già presente nell’iPhone 5 che verrà presentato in settembre o ottobre e si stima che il costo dei componenti in GaAs si aggirerà intorno ai 6 dollari ad unità prodotta. Il nuovo materiale, oltre ad offrire prestazioni più elevate, potrebbe consentire di risparmiare spazio e peso visto che con tutta probabilità il telefono targato Apple sarà più sottile e più leggero.

 

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.