Brevetti

Apple potrebbe implementare la realtà aumentata nell’applicazione nativa Mappe

Aprendo l’App Store, possiamo trovare una miriade di applicazioni che sfruttano la realtà aumentata, cioè la tecnologia che sovrappone all’esperienza reale elementi virtuali e multimediali. Grazie ad un nuovo brevetto Apple, potremo usufruire di questa tecnologia nell’applicazione nativa Mappe del sistema operativo iOS.

Depositato presso l’ufficio U.S. Patent & Trademark, il brevetto è intitolato semplicemente “Augmented Reality Maps”, e descrive una nuova funzione per i dispositivi iOS che – grazie alla realtà aumentata – fornisce indicazioni e punti di interesse sovrapposti a ciò che inquadra la fotocamera.

Il brevetto descrive come vengono fornite le indicazioni per arrivare al punto di interesse desiderato, sovrapponendo le informazioni al flusso video registrato dalla fotocamera. Sarà quindi molto più facile seguire le indicazioni grazie a questa nuova visualizzazione in tempo reale del contenuto informativo.

Anche se l’applicazione non brilla di originalità, proprio perché ne esistono già oggi esempi molto simili, Apple nell’ultimo periodo si sta concentrando molto sulla navigazione GPS e sullo strumento mappe, come dimostra anche l’acquisto della società Placebase ed i brevetti registrati con il team di sviluppo di questa compagnia.

Via | CultOfMac

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!