Notizie

Accordi illeciti tra Apple e le case editrici: l’UE indaga

Altri guai giudiziari per Apple. A quanto pare la commissione europea starebbe indagando su alcuni accordi commerciali poco chiari tra Apple e alcune case editrici. Questi accordi avrebbero violato alcune norme e causato delle ripercussioni sul libero mercato degli eBook in Europa.

PUBBLICITÀ

La casa di Cupertino e alcune case editrici tra cui Harper Collins, Simon & Schuster, Macmillan, Penguin avrebbero formato una sorta di “cartello” per controllare il prezzo degli eBook nel vecchio continente. Gli accordi commerciali (se confermati) hanno violato alcune norme comunitarie sull’antitrust. L’accordo avrebbe consentito sia ad Apple che alle case editrici di ritoccare il prezzo degli eBook verso l’alto e mettere con le spalle al muro Amazon che continua a proporre molti titoli a un costo decisamente inferiore.

I maggiori ricavi sulle vendite avrebbero spinto le case editrici a “emarginare” Amazon a favore dell’iBook Store di Apple.

Non ci resta che attendere il verdetto di questa indagine per conoscere la verità.

Via | CultofMac

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button