Concorrenza

Microsoft dichiara guerra aperta all’App Store: sconti per gli svilluppatori e opzioni di abbonamento

Dopo le indiscrezioni di martedi sul nuovo Windows 8, iniziano a trapelare maggiori informazioni sul Windows Store, il nuovo negozio virtuale della società di redmond che dovrebbe rappresentare un’alternativa all’App Store e Mac App Store. La strategia della compagnia di Bill Gates prevede una distribuzione dei ricavi 80/20 dopo il raggiungimento di una soglia minimia di 25 mila dollari e la possibilità di applicare l’in-app purchase e la sottoscrizione di abbonamenti per applicazioni di terze parti.

PUBBLICITÀ

Sembra chiaro l’intento da parte di Microsoft di attirare un maggior numero possibile di sviluppatori, invogliandoli con una più remunerativa percentuale, rispetto a quella offerta da Apple.

Vedremo se questa scelta sarà premiata e se effettivamente lo store di Microsoft sarà numericamente competitivo rispetto a quello della società di Cupertino. Interessante sarà anche vedere come reagirà alla notizia Apple, dopo il dibattito dei mesi passati sull’utilizzo del termine App Store

Via | Appleinsider

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button