Guide

Come attivare un account Spotify dall’Italia

Recentemente Spotify (il programma che permette di ascoltare un’immensa libreria di musica dal proprio desktop e dal proprio idevice) è sbarcato anche in Svizzera e Belgio. Di un probabile arrivo in Italia ancora non se ne sente parlare, ecco però un metodo veloce ed affidabile per bypassare l’odiosa restrizione, vediamolo nel dettaglio.

PUBBLICITÀ

   

Il primo passo è mascherare la nostra connessione e far credere al sito www.spotify.com di trovarci negli Stati Uniti. Fino a poco tempo fa bastava usare un qualunque proxy (come troverete scritto in altre guide online), ad oggi però l’unico modo per aggirare Spotify è usare il servizio in free trial gratuito offerto da unblock-us. Questo sito mette a disposizione dei propri utenti (gratuitamente per cinque giorni) due indirizzi DNS da inserire nelle proprie impostazioni di connessione, troverete sul sito stesso i passaggi per fare ciò sia sul vostro pc che sul vostro mac.

Una volta mascherata la nostra posizione possiamo accedere al sito www.spotify.com  e senza problema alcuno effettuare un sign-up tramite l’account Facebook (che è strettamente collegato a Spotify per la condivisione dei brani e delle playlist online). Ecco che abbiamo il nostro account Spotify, ora da questo link non ci resta che scaricare l’applicazione per il nostro desktop ed iniziare ad ascoltare e condividere musica.

Con questa veloce procedura è possibile usufruire del servizio concesso da Spotify (free account) per non più di 15 giorni, poichè l’applicazione per desktop verifica saltuariamente la vostra posizione e, trovata l’incongruenza con la vostra posizione al momento del sign-up (con unblockus siete virtualmente negli US), vi bloccherà l’accesso a tutte le funzionalità del programma.

A questo punto, se volete continuare ad usare Spotify (e sono certo che dopo averlo provato molti di voi lo troveranno indispensabile), dovreste passare ad un account premium (circa 7 euro al mese di sottoscrizione).  Per fare ciò dovrete, sempre con i vostri DNS ottenuti da unblock-us, recarvi sul sito di Spotify e attivare la funzionalità premium tramite un account paypal americano collegato ad un qualsiasi carta di credito, ricaricabile, ecc ecc anche italiana.  (Per creare un account paypal americano basta recarsi su paypal.com/us  avendo l’ accortenza di inserire nei dati di residenza una reale posizione negli States, ad esempio l’indirizzo di un AppleStore).

Una volta attivato l’account premium avremmo la possibilità di usufruire anche della fantastica App per Iphone e Ipad di Spotify, che permetterà di avere i nostri brani ovunque vogliamo anche Off-line! Si avete capito bene, Spotify premium sincronizza i brani che aggiungiamo alla nostra library sia sul computer che sullo smartphone, rendendoli automaticamente disponibili anche senza una connessione di rete, anche in airplane-mode. Se il problema fosse come scaricare la app di Spotify, visto che non è presente su l’AppStore italiano, vi basta seguire questa semplicissima guida di ISpazio.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button