Il carier statunitense Verizon, starebbe finalmente facendo un passo avanti nel mondo della telefonia. Sembrerebbe che infatti la stessa compagnia starebbe studiando il lancio di piani telefonici con il traffico dati condiviso.

L’idea di base è semplice. Molti utenti utilizzano molteplici dispositivi sui quali spesso viene attivato un pacchetto dati. Per gli smartphones il pacchetto viene attivato su un numero telefonico utilizzabile anche per il traffico voce mentre per il mercato dei tablet generalmente viene utilizzata un sim dedicata utilizzabile esclusivamente per la navigazione.

Sicuramente il cambiare la SIM da un dispositivo all’altro non è una operazione pratica e l’attivare più tariffe (magari le medesime) sui diversi dispositivi non è cosa economica finendo per la maggior parte dei casi a utilizzare solo una piccola parte del traffico a disposizione.

Uno screenshot del carrier americano mostra però che potrebbe essere possibile condividere il medesimo piano dati tra iPhone  e iPad al costo di 9,99$.  Ancora nessuna notizia sulla data di lancio ma è molto probabile che venga commercializzata in Marzo o Aprile e comunque prima di un probabile iPad3.

Certo il costo del servizio potrebbe scoraggiare ma facendo due conti, chi utilizza più dispositivi e non necessita di soglie di traffico elevatissime, potrebbe risultare conveniente. Stessa direzione sembra seguire la rivale AT&T che già qualche mese fa aveva dichiarato di avere allo studio piani di condivisione del traffico dati.

Speriamo quindi di vedere questa nuova opzione anche per i carrier italiani!

Via | appadvice